Pubblicità

Epilessia più frequente nei bambini e negli anziani

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 584 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Con 500 mila persone colpite in Italia l' epilessia è una delle patologie neurologiche più diffuse, tanto da essere riconosciuta come malattia sociale. La sua incidenza è più elevata negli anziani e nei bambini. Nell' infanzia, la fascia di età più a rischio è quella sotto l' anno di età con 130 casi ogni 100 mila; tra gli adolescenti dai 15 ai 19 anni vi è un' incidenza annua di 70 casi su 100 mila.

Oggi ricorre la Giornata nazionale dell' epilessia, malattia che raggruppa numerose sindromi, alcune benigne e altre molto gravi. I volontari della Lega italiana contro l' epilessia e dell' Associazione italiana contro epilessia (Lice e Aice) saranno presenti nelle piazze delle principali città con l' iniziativa «Facciamo luce sull' epilessia»: sarà possibile sostenere la ricerca attraverso l' acquisto di lampadine a basso consumo (5 mila) e ricevere materiale e informazioni sulla malattia. 

 

Tratto da: "archiviostorico.corriere.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Belonefobia

La belonefobia è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli aghi e gli spilli, conosciuta anche come aicmofobia o aichmofobia. ...

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

Ninfomania

Il termine ninfomane viene da ninfa (divinità femminile della mitologia e/o nome dato alle piccole labbra della vulva) e mania (che in latino significa follia)...

News Letters

0
condivisioni