Pubblicità

Epilessia più frequente nei bambini e negli anziani

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 637 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Con 500 mila persone colpite in Italia l' epilessia è una delle patologie neurologiche più diffuse, tanto da essere riconosciuta come malattia sociale. La sua incidenza è più elevata negli anziani e nei bambini. Nell' infanzia, la fascia di età più a rischio è quella sotto l' anno di età con 130 casi ogni 100 mila; tra gli adolescenti dai 15 ai 19 anni vi è un' incidenza annua di 70 casi su 100 mila.

Oggi ricorre la Giornata nazionale dell' epilessia, malattia che raggruppa numerose sindromi, alcune benigne e altre molto gravi. I volontari della Lega italiana contro l' epilessia e dell' Associazione italiana contro epilessia (Lice e Aice) saranno presenti nelle piazze delle principali città con l' iniziativa «Facciamo luce sull' epilessia»: sarà possibile sostenere la ricerca attraverso l' acquisto di lampadine a basso consumo (5 mila) e ricevere materiale e informazioni sulla malattia. 

 

Tratto da: "archiviostorico.corriere.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Coppia terapeutica (1556664446…

Giulia, 40     Salve, sono bipolare borderline seguita da oltre 20 anni da psichiatri e psicoterapeuti. Vorrei sottoporre alla vostra attenzion...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il declino cognitivo lieve consi...

Blesità

Per blesità si intende il difetto di pronuncia provocato da una situazione anomala degli organi della fonazione o dalla loro alterata motilità, con conseguente ...

News Letters

0
condivisioni