Pubblicità

Esposizione prenatale all’alcol e difficoltà scolastiche

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1625 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Nonostante la maggiore consapevolezza dei pericoli dell’esposizione prenatale all’alcol, i tassi dello spettro dei disordini feto – alcolici rimane allarmante.

Esposizione prenatale allalcol e difficoltà scolastiche

 


Questo studio ha valutato il rendimento scolastico tra i bambini che, prima della nascita, sono stati esposti al consumo materno di alcol, rispetto ai coetanei, che non hanno subito tale esposizione ed ha esplorato le regioni del cervello che possono essere alla base del rendimento scolastico.

I ricercatori hanno valutato due gruppi di bambini, dagli 8 ai 16 anni di età: sono stati presi in considerazione 67 bambini sottoposti a un’esposizione prenatale pesante e 61 bambini che non sono stati esposti all’alcol prima della nascita.

Sono stati analizzati i punteggi ottenuti nei test standardizzati relativi ad aree quali la lettura, l’ortografia e la matematica. Inoltre, un sotto – campione di 42 bambini è stato sottoposto a tecniche di brain imaging, che hanno permesso di indagare le relazioni tra la struttura corticale (spessore e superficie) del cervello e il rendimento scolastico.

I risultati dei bambini esposti all’alcol sono risultati significativamente peggiori rispetto ai loro coetanei in tutte le aree, con particolari carenze riscontrate nelle prestazioni matematiche. L’imaging del cervello ha rivelato diversi cluster di superficie del cervello in relazione alla matematica e all’ortografia.

I bambini che non sono stati sottoposti ad un’esposizione prenatale all'alcol hanno mostrato i pattern di sviluppo attesi, ovvero, hanno ottenuto migliori punteggi associati a una superficie delle aree cerebrali più piccola, che potrebbe dipendere da un processo tipico dello sviluppo, noto come “pruning” o “potatura”.

I bambini esposti non hanno mostrato questo modello, probabilmente a causa di uno sviluppo del cervello atipico o ritardato. Questi risultati supportano quelli ottenuti nei precedenti studi relativi ad un minore rendimento scolastico tra i bambini esposti all’alcool rispetto ai coetanei. Da tali evidenze emerge la necessità di un’ulteriore attenzione e sostegno per questi bambini.

 

 

Tratto da: sciencedaily

 

 

(Traduzione e adattamento a cura della Dottoressa Rubina Auricchio)

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: alcol rendimento scolastico

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Rapporti nonni-nipoti [1619430…

soffice, 42 anni     Gentili dottori, vi chiedo un parere circa l’atteggiamento da tenere verso il padre di mio marito, nonno della nostra bam...

Ho fallito in tutto sono depre…

Alessandro, 62 anni.     Ho 62 anni e sono arrivato ad uno stadio di depressione da cui non vedo possibilità di uscita, sono disperato ormai. ...

Due nemici sotto lo stesso tet…

maria, 69 anni     Salve ! Sto vivendo un momento abbastanza difficile e complicato della mia vita e da sola non riesco ad uscirne, ecco perch...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. L...

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzione”. Per i pitagor...

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

News Letters

0
condivisioni