Pubblicità

Estate, stagione di vacanze e… suicidi

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 524 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Se spesso non riusciamo a comprendere cosa ci rende felici, ancor più difficile è capire quello che ci rende infelici, in particolare quando una persistente mancanza di entusiasmo appanna la voglia di vivere. Fino a smorzarla del tutto. L’estate, oltre che stagione di vacanze, di sole, di mare, è anche tempo di suicidi. Le fasce di età più a rischio comprendono quella adolescenziale (maschi e femmine) e gli anziani (in genere uomini soli).

Un suicidio spesso progettato nei minimi particolari, che attende un semplice - a volte quasi insignificante - imput esterno, per realizzarsi. Cosa nasconde o al contrario disvela, un gesto così estremo? Si può fare qualcosa per prevenirlo, prima che accada? Alla prima domanda hanno cercato di rispondere le ultime generazioni di psichiatri e psicologi formatisi alla scuola dell’americano Edwin Shneidman, inventore del metodo dell’autopsia psicologica - una procedura di indagine post mortem condotta attraverso interviste strutturate alle persone più significative della vita del suicida (familiari, amici, colleghi) - con lo scopo di identificare i fattori di rischio utili per la prevenzione delle comportamenti anticorservativi. Chi è il potenziale suicida? Un malato mentale o un individuo che per motivi personali e psicosociali, ha sviluppato una particolare vulnerabilità? E ancora: la crisi suicidaria è l’acme di un percorso o un evento che interviene improvvisamente?

Tratto da "Lastampa.it" - prosegui nella lettura dell'articolo


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Psicologia professione sanitar…

di Catello Parmentola La Legge 3-2018 ha configurato la Psicologia come professione sanitaria ma la questione ha una complessità culturale ed epistemologica ch...

Le parole della Psicologia

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

Paura

La paura è quell’emozione primaria di difesa, consistente in un senso di insicurezza, di smarrimento e di ansia, di fronte ad un pericolo reale o immaginario, o...

Egocentrismo

L’egocentrismo è l'atteggiamento e comportamento del soggetto che pone se stesso e la propria problematica al centro di ogni esperienza, trascurando la presenza...

News Letters

0
condivisioni