Pubblicità

Feticismo (110911)

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 433 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Giuseppe 23

Salve, mi rivolgo a Lei perchè non posseggo la possibilità di permettermi uno psicologo. Soffro di gravi disturbi del sonno (parlo di notte e mi lamento nel sonno). Sono uno studente di ingegneria arrivato quasi alla fine dei miei studi anche se sono rimasto da 3 anni con sole 3 materie da fare. Ho perso mia madre, a cui ero veramente molto affezionato, per un cancro e non riesco a colmare questa perdita con gli altri elementi della mia famiglia. Non mi concentro più sugli studi,e ciò accresce la mia depressione. Mi sono affezionato tantissimo ad un amico, e sicuramente anche troppo, perchè non disdegno di fare pratiche di feticismo ai piedi. Lui ovviamente non vuole e ciò ne accresce il desiderio in me. L'ultima volta è stata 5 anni fa e da quel momento ho cercato sempre di farle, ma senza risultati. Direi che ormai è proprio una fissazione la mia anche perchè, a casua del mio peso (180cm per 95 kg) non riesco ad avere una ragazza che mi accudisca. Mio padre lavora a 1300 km di distanza da casa e non lo vedo mai, e sto in casa con una sorella che è completamente apatica, lunatica e fannullona. Rifugio il mio dolore nel fumo di sigarette e nel mangiare, pratico fino a 4 volte al giorno la masturbazione. Che cosa debbo fare? Aiutatemi perchè non voglio prendere più farmaci (haldol, sereupin, daparox, bromazepan teva). Grazie e arrivederci. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Caro Giuseppe le problematiche di cui parli sono molteplici. In questa sede non puoi trovare una risposta, ti consiglio di rivolgerti all'ASL di zona dove senza dispendio di denaro ti indicheranno il Servizio di Salute Mentale di riferimento. Rivolgiti a loro con fiducia, sicuramente sapranno effettuare un ascolto globale delle tue problematiche psicologiche ma anche fisiche rivolte all'eccessivo peso ponderale. Sei molto giovane, hai possibilità di migliorare la tua vita, l'importante è attivarsi nel breve periodo. Auguri.

(risponde la Dott.ssa Maristella Copia)

 

Pubblicato in data 25/03/08

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di depressione per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Religione e psicologia (154766…

Luca, 28     Buona sera, premetto che il mio quesito non riguarda strettamente un malessere mentale, ma comunque un interrogativo esistenziale ch...

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Neuropsicologia

“L’importanza teorica della neuropsicologia sta nel fatto che essa permette di avvicinarsi maggiormente all’analisi della natura e delle struttura interna dei p...

Pornografia

Per definire un materiale o contenuto con il termine di ‘pornografia’ è necessario che “una rappresentazione pubblica sia esplicitament...

Trauma

Forte alterazione dello stato psichico di un soggetto dovuta alla sua incapacità di reagire a fatti o esperienze sconvolgenti, estremamente dolorosi come...

News Letters

0
condivisioni