Pubblicità

Fiduciosi oltre il limite

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 413 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

A seconda che il rischio sia o meno di tipo sociale, vengono attivati circuti neuronali differenti Ricercatori dell'Università di Zurigo hanno identificato i centri cerebrali che vengono attivati da un tradimento della fiducia, mostrando anche che tale attivazione può essere soppressa, portando la persona a conservare la propria fiducia, attraverso la somministrazione di ossitocina. La ricerca non getta luce soltanto sui meccanismi neuronali che sottostanno alla fiducia, ma anche sulle basi neuronali di disturbi come le fobie e l'autismo.

Nei loro esperimenti, che sono descritti sull'ultimo numero della rivista "Neuron", i ricercatori hanno chiesto a un gruppo di volontari di giocare due giochi, uno basato sulla fiducia, l'altro d'azzardo. Nel primo ai soggetti veniva chiesto di contribuire finanziariamente a un'impresa, facendo capire che un gruppo di persone avrebbe investito quei soldi, per poi remunerare la persona con i profitti o, tradendone le aspettative, tenendosi tutto il denaro. Nel gioco d'azzardo veniva detto invece che un computer avrebbe deciso casualmente se il loro investimento sarebbe stato remunerato oppure no.

Tratto da "lescienze.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Il mio compagno (156087164017)

Simy, 42 Il mio compagno è un uomo straordinario, nn mi fa mancare nulla materialmente, ama i miei figli (avuti da un matrimonio precedente). ...

Area Professionale

Articolo 22 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art. 22 (ruolo professionale dello psicologo) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che, sett...

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Gestalt

Con il termine Gestalt si va a designare un importante indirizzo della psicologia moderna, secondo il quale l’esperienza percettiva e per estensione, la vita ps...

Alloplastica

tendenza mentale a trasformare l'ambiente ed il prossimo. È un effetto della condotta che consiste in modificazioni esterne al soggetto, in opposizione a mod...

Disturbo post-traumatico da st…

I principali sintomi associati al Disturbo post-traumatico da stress possono essere raggruppati in tre specie: ...

News Letters

0
condivisioni