Pubblicità

Fighting Depression, One Village at a Time

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 312 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

What is the most burdensome disease in the world today? According to the World Health Organization,  the disease that robs the most adults of the most years of productive life is not AIDS, not heart disease, not cancer. It is depression.
This is especially true in places that have experienced war, disaster or crushing deprivation. Yes, in many poor countries the bonds between people are much stronger than they are in wealthier, more individualistic societies, and this is a good thing for mental health. But it can hardly counteract the fact that a lot of people have an awful lot to be depressed about. Violence — whether war or high rates of crime — produces widespread post-traumatic stress. The constant worry that a crop failure or serious illness will throw a family into poverty is a source of extreme anxiety.

Seeing your children go hungry creates paralyzing guilt.
According to the World Health Organization, three-quarters of the world's neuropsychiatric disorder are in low-income or low-middle income countries.
In troubled places, depression’s impact is more severe. Most families have no cushion or safety net — they are running very hard just to stay in one place. A parent who is too depressed to work can bring a family to ruin.

Tratto da: "nytimes.com" Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

Pornografia

Per definire un materiale o contenuto con il termine di ‘pornografia’ è necessario che “una rappresentazione pubblica sia esplicitament...

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

News Letters

0
condivisioni