Pubblicità

Figli: dal papa' si eredita la perseveranza

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 411 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Volete dei bimbi ostinati e caparbi? Desiderate che la vostra prole cresca lontana dai guai (per quanto è possibile), approssimativamente serena e pronta a imboccare le strade migliori che la vita offre, o almeno a rifuggire quelle peggiori?

Trovate un compagno autorevole. Donne, è inutile cercare di fingere di non aver sentito: da un padre assente e distratto spesso nascono figli sbadati e potenzialmente sbandati. Non è una legge matematica che richieda dimostrazioni e certezze apodittiche. E' semplicemente una constatazione di buon senso, supportata da evidenze scientifiche. Dall'Inghilterra arriva infatti la notizia che i padri decisi, che esercitano la loro azione educativa con impegno e autorità, sono in grado di trasmettere ai pargoli la loro capacità di essere individui determinati.

Lo studio anglosassone, compiuto dalla Brigham Young University e pubblicato sul Journal of Early Adolescence, riguardava la capacità dei genitori maschi di influenzare i figli adolescenti. Argomento piuttosto inusuale, soprattutto in Italia, dove il mammocentrismo è una realtà scomoda con cui fare i conti per tutta la vita. Secondo questo studio, la presenza di un uomo autorevole, in grado di porre limiti –non parliamo del proibizionismo fine a se stesso né della repressione della libertà individuale, ma di quei confini che determinano il compromesso necessario al vivere sociale – è necessaria per far sviluppare ai figli una certa dose di ostinazione.

Tratto da: "wellme.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

La Sindrome di Stendhal

Patologia  psicosomatica, caratterizzata  da un senso di malessere diffuso provato di fronte alla visione di opere d’arte di straordinaria bellezza. ...

News Letters

0
condivisioni