Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Fumo e iperattività

on . Postato in News di psicologia | Letto 918 volte

Gli adolescenti con disturbo iperattivo e deficit dell’attenzione sarebbero più inclini al fumo ed a diventare regolari consumatori di sigarette, rispetto a coetanei che non hanno tali disturbi; è quanto emerso da una recente ricerca condotta presso la Scuola di Medicina dell’Università della Pennsylvania, apparsa sul numero di Luglio scorso della rivista “Journal of the American Academy of Child and Adolescent Psychiatry”. Già precedenti studi sull’argomento avevano collegato la maggiore abitudine al fumo da parte di soggetti con disturbo di iperattività, mentre il presente ha centrato specificamente l’attenzione su una popolazione giovanile composta di studenti di scuole superiori.

“Questi risultati sono importanti – spiega la dott.Janet Audran, docente nel dipartimento di psichiatria della Penn’s School of Medicine – perché consentono di individuare la possibilità di abitudini dannose ad un’età giovanile e quindi a poter agire tempestivamente su di esse “.

I ricercatori , interessati a comprendere la natura di tale forte associazione tra sintomi di natura iperattiva ed abitudine al fumo, hanno ipotizzato che alla base potrebbe esserci il fatto che l’assunzione costante di nicotina può avere effetti compensatori nei soggetti con tale disturbo rispetto alle difficoltà di attenzione e concentrazione.

I dati ottenuti nella ricerca mostrano anche come vi siano alcuni sintomi del disturbo maggiormente associati alla pratica del fumo; gli adolescenti con significativi sintomi clinici di difficoltà di attenzione, per esempio, presentano una abitudine al fumo tre volte maggiore rispetto ai propri coetanei non iperattivi, mentre i soggetti con sintomi prevalenti di impulsività non sembrano associati significativamente al fumo.

Tratto da: “Adolescents with Inattention Problems More Likely to Smoke; Study Looks at Link between Adhd Symptoms”-AScribe Newswire – Jul.02

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Abuso narcisistico in famiglia…

Apocalisse, 38     Cinque anni fa ho perso mia madre di un grave e raro tumore all'intestino. La sua perdita ha generato un totale disfacimento ...

La danza, da passione a ladra …

Francesca, 29     Buongiorno,all'età di 7 anni ho iniziato a frequentare un corso di danza classica, amatoriale, da quel momento non ho mai più s...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

Confabulazioni

La confabulazione è un sintomo frequente in alcune malattie psichiatriche, dovuto alla falsificazione dei ricordi. Questa sintomatologia clinica è mostrata da ...

News Letters