Pubblicità

Genitori in lutto rischiano una morte prematura

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 538 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I lutti, di qualsiasi natura siano, sono sempre un avvenimento spiacevole. Spesso poi, sono così potenti da distruggere l’integrità psicologica e anche fisica di chi lo subisce: è il caso delle morti che riguardano i propri figli.
Secondo uno studio dell’Università di York (Uk) i genitori che soffrono la perdita prematura di un figlio, specie se questa avviene entro i primi 12 mesi di vita, sono più soggetti a una morte altrettanto prematura.

 

 

Il rischio, secondo gli scienziati, aumenta di 4 volte, e i soggetti colpiti da questo tipo di lutto, che non riescono a superarlo. sono più inclini a morire entro dieci anni dall’avvenimento.
«Si pensa comunemente che le persone che perdono il proprio partner spesso muoiono prima del previsto, comunemente indicato come ”morire di crepacuore”. Adesso sembra che questo valga allo stesso modo per chi perde un figlio in tenera età», spiega il dottor Mairi Harper, autore principale dello studio.

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consulenza-info [1617960082929…

  Sarah, 19 anni   Salve, le scrivo per dirle che in questi momenti mi sento molto sola. Vorrei andare avanti nel mio percorso di vita ma ho t...

Paure invalidanti [16176868876…

Verde123, 33 anni     Buongiorno, scrivo perché mi trovo in una situazione per me difficile da sopportare e risolvere. Sono sempre stata una p...

Mi sento triste e depresso [16…

ANONIMo, 14 anni   Buongiorno, sono un ragazzo di 14 anni e sto vivendo un periodo buio nella mia vita; il motivo è soprattutto l'impatto che ha av...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Wanderlust

È l’impulso irrefrenabile di viaggiare, esplorare e scoprire posti nuovi per ampliare i propri orizzonti Le persone che hanno una voglia perenne di partire, ch...

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

Podofobia

Una tra le paure meno conosciute sembra essere la podofobia ovvero la paura dei piedi. Il termine fobia (che in greco significa “paura” e “panico”)&n...

News Letters

0
condivisioni