Pubblicità

GLI UOMINI RICORDANO MEGLIO LE ESPERIENZE NEGATIVE

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 561 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

Contrariamente a quanto si possa pensare, gli uomini hanno piu' probabilita' di conservare con precisione il ricordo di una esperienza spiacevole mentre le donne ricordano meno e con minore accuratezza gli eventi emotivamente fastidiosi. Almeno questo e' quanto emerso da una ricerca condotta dagli studiosi dell'Universita' di Montreal al Louis-H Lafontaine Hospital. ''Pochissimi studi hanno osservato come reagiamo ad un'esperienza e come la troviamo attrattiva o repulsiva'', ha affermato..

..Marc Lavoie del Dipartimento di Psichiatria dell'Universita' e autore dell'indagine basata sulla registrazione delle reazioni uomo/donna alla visione di immagini. ''Abbiamo scoperto - ha spiegato Lavoie - innanzitutto che le donne hanno una memoria piu' chiara delle esperienze attraenti e positive rispetto agli uomini''. Ai partecipanti al test sono state mostrate immagini sullo schermo di un computer schedate in quattro categorie: 'bassa valenza e bassa eccitazione', come scene di bambini che piangono, 'bassa valenza e ad alta eccitazione', per esempio foto di guerra, 'alta valenza e bassa eccitazione', che comprendeva foto di gattini e, infine, foto erotiche per la categoria 'alta valenza e alta eccitazione'. In un secondo passaggio..

 

 

 

Tratto da: "agi.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

Neuropsicologia

“L’importanza teorica della neuropsicologia sta nel fatto che essa permette di avvicinarsi maggiormente all’analisi della natura e delle struttura interna dei p...

News Letters

0
condivisioni