Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Hai l' X Factor?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 688 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Consigli pratici per convincere un'azienda ad assumerti.

170001795 a63babf4 8f19 4289 9056 0aab1faa32fd

In Italia la disoccupazione giovanile è al 40%, e le classifiche sulla disparità di genere nel mondo del lavoro spaventano ancora di più le ragazze in cerca del primo impiego.

Per aiutarle, abbiamo chiesto a quattro imprenditrici e donne di successo di mettere a disposizione la propria expertise e dispensare consigli pratici - da donna a donna - su quali carte mettere in tavola per convincere i selezionatori.

Dopo le scuole superiori o l’università non è sempre facile capire quali passi fare. Abbiamo chiesto a quattro donne di successo consigli pratici dare a tutte le giovani per essere assunte in un’azienda, e fare carriera in un Paese, il nostro, in cui la disoccupazione giovanile viaggia ancora sul 40%. Dalla scrittura del curriculum al come prepararsi per un colloquio di lavoro, ecco come rimboccarsi le maniche e investire su se stesse.

Primo: senza sogni e determinazione non si va da nessuna parte. “Seguire le proprie passioni prima di tutto – spiega Francesca Rizzi, Ceo di Jointly, start up che supporta le aziende nella realizzazione di piani welfare condivisi - la prima cosa che un’azienda cerca di capire è se c’è una ‘luce negli occhi’, qualcosa che desti l’interesse”.

Se si decide di intraprendere un percorso senza convinzione, è ancora più difficile superare eventuali ostacoli. “Attenzione però: il talento non è una scorciatoia per il successo”. Sono benvenuti quindi desideri e aspirazioni, ma è necessario rimanere con i piedi per terra e interfacciarsi con la realtà.

 

Tratto da d.repubblica - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: x factor consigli, convincere azienda assumerti disoccupazione impiego

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Arredare lo studio di uno psic…

Arredare lo studio di uno psicologo è un impegno importante ai fini della futura professione. Una nuova ricerca, infatti, dimostra che le persone giudicano la q...

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Le parole della Psicologia

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

Disturbo Antisociale di Person…

La prevalenza del DAP è pari al 3% nei maschi e all'1% nelle femmine nella popolazione generale, e aumenta al 3-30% in ambiente clinico. Percentuali di preva...

News Letters

0
condivisioni