Pubblicità

Ho’ Oponopono, dalle Hawaii il metodo per creare la vita che desideri

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 309 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Ho’Oponopono è il nome molto particolare di una tecnica antica, ma quanto mai attuale .Tradotto in italiano dall’hawaiano significa “Rimettere le cose a posto”. Per “rimettere le cose a posto”, s’intende tutte quelle situazioni della vita che, per così dire, non vanno; che ci creano difficoltà, disagio… In parole povere tutti quei problemi che possono essere di natura economica, di lavoro, di salute, di rapporti con gli altri.

 

Due studiosi però hanno riscoperto questa antica tecnica e l’hanno messa in pratica nelle loro vite. I risultati pare siano stati strabilianti e, così, hanno deciso di condividere la loro esperienza con gli altri. Sono il dottor Ihaleakalà Hew Len e Mabel Katz. Il primo pratica la tecnica da 26 anni, dapprima nel suo lavoro di psicologo presso un ospedale psichiatrico, dove ha potuto constatare di persona l’efficacia. La seconda da 15 e, anche lei, ha potuto toccare con mano quanto Ho’Oponopono funzioni cambiando radicalmente la sua vita.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Articolo 2 - il Codice Deontol…

Proseguiamo il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'articolo 2 Articolo ...

Articolo 1 - Codice Deontologi…

Iniziamo il lungo viaggio fra gli articoli del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani con il commento all'articolo 1, a cura di Catello Parmentola e di El...

Le parole della Psicologia

Negativismo

Con il termine Negativismo si può indicare, in linea generale, un comportamento contrario o opposto, di tipo sia psichico che motorio. ...

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

I ricordi flashbulb

Le flashbulb memories (FBM o ricordi flashbulb) sono state definite per la prima volta da Brown e Kulik nel 1977 come ricordi fotografici vividi, dettagliati e ...

News Letters

0
condivisioni