Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

How Can We Support Asperger's Students In Their Schools?

on . Postato in News di psicologia

An inquiry into why Aspergers youth are blamed for Autistic symptoms?

Aspergers"Worse than not realizing the dreams of your youth, would be to have been young and never dreamed at all." — Jean Genet

Many students with Aspergers are falling through the cracks and being mislabeled and mistreated; their opportunities to dream placed in the shadows of narrow minded developmental boxes wherein educators deem them trouble makers instead of warriors seeking to avoid confusion, meltdowns, and fear.

As an educator and Director of Student Affairs at a school and nonforprofit program for children and adults with Autism and other developmental differences I come across a lot of mind boggling and soul touching stories... I am most struck recently by students whose behavioral challenges directly correlate to their neurological profile yet are held against them. These students are systematically being punished and/or neglected instead of being supported and given the necessary tools to fill in the social-emotional, sensory, and focus gaps that impact them in a less blatant way then individuals who are nonverbal or severely motorically delayed.

Students are coming to us labeled as misfits or out of control, they are being asked to leave their schools, forced on to medications, and deprived of scaffolding supports to address their learning styles simply because they appear not to want to learn... But, who craves learning when the experience is one of embarrassment, shame, and disregard for challenges that simply seem "less than" those in need of more typical services for more severe symptoms?

The range of the Autism spectrum is more vast then people care to accept and pay for and provide individualized education and behavioral supports for. Our students are entitled to healing and positivity in a school setting even when their behaviors make us question their intentions and abilities. We cannot assume our kids have a full understanding of right and wrong without fully assessing how they take in information, what social morays they have been exposed to, how they have been dealt with by schools, family, and peers.


Tratto da Psychology Today - prosegui nella lettura dell'articolo

 


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psicologi italiani

 

logo psychostore


 

 

Tags: students aspergers mislabeled mistrated education behavioral support

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?
Poll is expired!

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Dormire assieme (1485335367735…

federica, 55         Buongiorno, da qualche mese mi sono separata da mio marito e sono innamorata di un altro uomo. Viviamo in case d...

Amore o amicizia (14849127711…

confusa, 20         C'è questo ragazzo, andavamo a scuola insieme alle medie ma non ci sono mai stati contatti. Due anni fa ci...

problemi generici (14950614224…

Michele076, 41          Soffro di continuo di ansia che mi debilita totalmente, tanto da non farmi nemmeno uscire di casa dalla...

Area Professionale

La psicosi: tra Jung, Freud e …

La psicosi è, in gran parte, il risultato di una diade soggetto-oggetto che è presenta nella mente dell’individuo psicotico. Questo signific...

L'importanza del modello bio-p…

Nella gestione delle problematiche psicologiche e/o comportamentali, Il trattamento deve  ispirarsi al modello bio-psico-sociale e  affrontare tutti q...

Il perdono nella pratica clini…

Secondo recenti ricerche il perdono e la capacità di perdonare possono essere correlati alla propria struttura di personalità, al processo di matu...

Le parole della Psicologia

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannu...

Gelosia retroattiva

La gelosia retroattiva prende anche il nome di sindrome di Rebecca, nome ispirato dal film di Alfred Hitchcock, ovvero Rebecca la prima moglie, tratto dal roman...

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il...

News Letters