Pubblicità

I bambini ci guardano

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 325 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)


La comunicazione è importante: i genitori non devono abdicare al loro ruolo educativo anche nella sessualità.Ogni genitore ha sicuramente sperimentato sulla sua pelle l'imbarazzo del proprio figlio che, con candore, un giorno gli chiede «come nascono i bambini?». Nella nostra Italia un po' sessuofobica e un po' bigotta, non abbiamo ancora rinunciato alle vecchie storie, buone per tutte le stagioni, a base di cavoli e cicogne.

Altri, più illuminati, parlano di api e di fiori. Ancora pochi, per amore di verità, riescono a parlare di pene e vagina, magari usando termini un po' meno drammatici e più familiari. Il fatto è che parlare di sesso ai bambini non solo si può, ma anche si deve. Così almeno sostiene S. C. Martino e la sua squadra di psicologi dell'Università di Pittsburgh, negli Stati Uniti. Uno studio su 312 adolescenti ha infatti confermato che quando il ragazzino chiede esplicitamente domande su argomenti sessuali, più completa è la risposta che trova in famiglia e minore è la frequenza delle domande.

Tratto da "sanihelp.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

Articolo 13 - il Codice Deonto…

Proseguiamo, con il commento all'art.13 (obbligo di referto o di denuncia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Le parole della Psicologia

Ofidiofobia

L’ofidiofobia (dal greco ὄφις ophis "serpente" e φοβία phobia "paura") è la paura patologica dei serpenti. ...

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone Si osserva, come ...

Lallazione

Indica quella fase di sviluppo del linguaggio infantile, che comincia all’incirca intorno al quarto-quinto mese di vita, e che consiste nell’emissione di suoni...

News Letters

0
condivisioni