Pubblicità

I bambini ci guardano

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 337 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)


La comunicazione è importante: i genitori non devono abdicare al loro ruolo educativo anche nella sessualità.Ogni genitore ha sicuramente sperimentato sulla sua pelle l'imbarazzo del proprio figlio che, con candore, un giorno gli chiede «come nascono i bambini?». Nella nostra Italia un po' sessuofobica e un po' bigotta, non abbiamo ancora rinunciato alle vecchie storie, buone per tutte le stagioni, a base di cavoli e cicogne.

Altri, più illuminati, parlano di api e di fiori. Ancora pochi, per amore di verità, riescono a parlare di pene e vagina, magari usando termini un po' meno drammatici e più familiari. Il fatto è che parlare di sesso ai bambini non solo si può, ma anche si deve. Così almeno sostiene S. C. Martino e la sua squadra di psicologi dell'Università di Pittsburgh, negli Stati Uniti. Uno studio su 312 adolescenti ha infatti confermato che quando il ragazzino chiede esplicitamente domande su argomenti sessuali, più completa è la risposta che trova in famiglia e minore è la frequenza delle domande.

Tratto da "sanihelp.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Il mio compagno (156087164017)

Simy, 42 Il mio compagno è un uomo straordinario, nn mi fa mancare nulla materialmente, ama i miei figli (avuti da un matrimonio precedente). ...

Area Professionale

Articolo 22 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art. 22 (ruolo professionale dello psicologo) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che, sett...

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

ALESSITIMIA (O ALEXITEMIA)

Il termine alessitimia deriva dal greco e significa mancanza di parole per le emozioni  (a = mancanza, léxis = parola, thymόs = emozione ).  Esso vi...

Dipsomania

Per dispomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e μα...

News Letters

0
condivisioni