Pubblicità

I bambini prematuri hanno meno probabilità di instaurare relazioni romantiche in età adulta

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1673 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (2 Voti)

Gli adulti nati prima della gravidanza (pretermine, con gestazione inferiore a 37 settimane) hanno meno probabilità di avere una relazione romantica, un partner sessuale e diventare genitori rispetto ai nati normalmente (a pieno termine). 

prematuri realazioni romantiche

La meta-analisi dei ricercatori dell'University of Warwick, ha raccolto dati di 4,4 milioni di partecipanti adulti e ha mostrato che i nati prematuri hanno il 28% in meno di probabilità di instaurare una relazione romantica.

Una metanalisi condotta da ricercatori del Dipartimento di Psicologia dell'University of Warwick ha pubblicato la ricerca su JAMA. Hanno scoperto che gli adulti nati prima del termine hanno meno probabilità di instaurare relazioni romantiche rispetto ai coetanei nati normalmente.

Nell'analisi di 4,4 milioni di partecipanti adulti, i nati prematuri avevano il 28% in meno di probabilità di formare relazioni sentimentali e il 22% in meno di probabilità di diventare genitori, rispetto ai nati a pieno termine.

Gli adulti che sono nati molto o estremamente pretermine (rispettivamente 32 e 28 settimane di gestazione) avevano ancora meno possibilità di sperimentare relazioni sessuali, trovare un partner o avere figli alla stessa età di quelli nati a pieno termine. Addirittura gli adulti nati estremamente pretermine hanno una probabilità 2,3 volte inferiore di avere rapporti sessuali.

È stato dimostrato che relazioni strette e intime aumentano la felicità e il benessere sia fisico che mentale. Tuttavia, gli studi dimostrano anche che formare queste relazioni è più difficile per gli adulti nati prematuri, in quanto di solito sono timidi, socialmente introversi e con poca ricerca del rischio e del divertimento.

Pubblicità


Un'altra autrice dell'articolo, la dottoressa Marina Goulart de Mendonça del Dipartimento di Psicologia dell'University of Warwick, commenta:

"La constatazione che gli adulti nati prematuri hanno meno probabilità di avere un partner, fare sesso e diventare genitori non sembra essere spiegata da un più alto tasso di disabilità. Piuttosto nei bambini nati prematuri sono stati precedentemente riscontrati dei fattori che spiegavano le loro interazioni sociali più deboli durante l'infanzia, rendendo per loro più difficile padroneggiare le transizioni sociali, come la ricerca di un partner, che a sua volta ha dimostrato di migliorare il proprio benessere".

Un altro autore, il professor Dieter Wolke, del Dipartimento di Psicologia dell'University of Warwick aggiunge:

"Coloro che si prendono cura dei bambini prematuri, compresi gli operatori sanitari dei genitori e gli insegnanti, dovrebbero essere più consapevoli dell'importante ruolo dello sviluppo sociale e dell'integrazione sociale dei bambini in età prescolare. Poiché i bambini pretermine tendono ad essere più timidi e introversi, sostenendoli a fare amicizia e a integrarsi nel loro gruppo di pari, li aiuterà a trovare un partner, ad avere rapporti sessuali e a diventare genitori. Tutto ciò migliorerà il loro benessere".





FONTE:

  • Marina Mendonça, Ayten Bilgin, Dieter Wolke. Association of Preterm Birth and Low Birth Weight With Romantic Partnership, Sexual Intercourse, and Parenthood in Adulthood. JAMA Network Open, 2019; 2 (7): e196961 DOI: 10.1001/jamanetworkopen.2019.6961


Articolo a cura del dottor Andrea di Maio





Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: bambini prematuri relazioni sentimentali news di psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

Il pregiudizio

Similare alla connotazione più negativa di uno stereotipo, in psicologia un pregiudizio (dal latino prae, "prima" e iudicium, "giudizio") è un'opinione preconce...

Desiderio

Tra Freud e Lacan: Dalla ricerca dell’Altro al Desiderio dell’Altro. Il desiderio, dal latino desiderĭu(m), “desiderare”, fa riferimento ad un moto intenso d...

News Letters

0
condivisioni