Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

I discorsi riguardo l'alcol che si trovano su Facebook favoriscono il bere?

on . Postato in News di psicologia | Letto 272 volte

berePiù un utente di Facebook viene coinvolto nelle pagine o nei post che contengono riferimenti all’alcool –mettono “mi piace”, condividono o commentano –, più probabilmente questa persona considera la possibilità di bere alcol.

Come parte di uno studio della Michigan State University, a più di 400 partecipanti è stato chiesto come si sentivano dopo che avevano letto e risposto ad alcuni articoli su Facebook, che presentavano contenuti correlati all’alcol. I risultati: maggiore era il coinvolgimento di queste persone, più era probabile che loro volessero bere.

Ai soggetti della ricerca sono state mostrate tre pagine di Facebook, nelle quali c’erano, rispettivamente, un post di Facebook che pubblicizzava l’alcol, unito ad un’immagine che promuoveva l’attività del bere, un altro che era affiancato da un annuncio del servizio pubblico contro il bere e l’ultimo post, che era presentato con un annuncio che non riguardava il bere (ad esempio, un annuncio per una banca). Il gruppo di studiosi ha trovato che i partecipanti che erano interessati a mettere “mi piace”, condividere o commentare i messaggi che pubblicizzavano l’alcol mostravano intenzioni più grandi di consumarne. Questo era particolarmente vero quando il messaggio pubblicitario che vedevano aveva già ricevuto molti “mi piace” e numerose condivisioni da altri utenti di Facebook.

Secondo Saleem Alhabash, assistente professore di Pubblicità e Pubbliche Relazioni ed autore dello studio, quest’ultimo ha alcune serie implicazioni, in particolare per quel che riguarda il rapporto con l’alcol nella popolazione sotto i 21 anni. “Il contenuto dell’alcol è ovunque”, ha detto Alhabash. “I bevitori minorenni vedranno questi annunci, penseranno che sono eccezionali e poi metteranno “mi piace” o lo condivideranno. Loro interagiranno con esso e cominceranno a pensarci”. Infatti, sempre secondo questo ricercatore, le barriere per i minorenni nel vedere gli annunci online sull’alcol sono “minime”.

 

Tratto da: psypost.org

 


(Traduzione e riassunto a cura della dottoressa Alice Fusella)  

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Area Professionale

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Le parole della Psicologia

Ipnosi

Particolare stato psichico, attraverso il quale è possibile accedere alla dimensione inconscia ed emotiva dell’individuo, concedendo al singolo l'apertura della...

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

Disturbo post-traumatico da st…

I principali sintomi associati al Disturbo post-traumatico da stress possono essere raggruppati in tre specie: ...

News Letters