Pubblicità

I fumetti con supereroi possono combattere l’obesità infantile

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 606 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I supereroi scendono in campo per combattere una battaglia assai difficile: debellare l’epidemia di obesità che sta falcidiando milioni di bambini in tutto il mondo occidentale.
Ma lo fanno aiutati dai bambini e ragazzi stessi che diventano i creatori e protagonisti delle loro stesse imprese.
L’idea dei ricercatori dell’Università di Cincinnati (Usa) è stata quella di coinvolgere bambini e ragazzi..

 

 

..nella creazione di vere e proprie avventure a fumetti disegnate da loro, dove i supereroi sono chiamati a trasmettere messaggi che favoriscono sani comportamenti di vita.
L’autore della ricerca, dottor Paolo Branscum, insieme ai colleghi ha coinvolto nell’impresa 71 studenti di terza, quarta e quinta classe. A questi è stato detto di provare a creare dei personaggi dei fumetti che si comportassero in modo sano. I personaggi dovevano essere ispirati a persone reali e fittizie.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Acalculia

L'acalculia è un deficit di calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale la definì c...

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

Odio

Sentimento antitetico all'amore, caratterizzato dal desiderio durevole di danneggiare o distruggere uno specifico oggetto che può essere anche il proprio Sé o l...

News Letters

0
condivisioni