Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

I gemelli: quanto è davvero utile crescerli «diversi»

on . Postato in News di psicologia | Letto 259 volte


MILANO.- Separare le coppie di gemelli a scuola potrebbe non essere una buona idea. Secondo uno studio olandese pubblicato sul Journal of Epidemiology and Community Health, infatti, questa scelta è fatta dal 70% delle famiglie, ma non porta a benefici né sul piano della socialità né su quello intellettivo. Lo studio ha coinvolto oltre 2 mila coppie di gemelli, nate fra il 1986 e il 1993, che sono state seguite dagli psicologi dell’Università di Amsterdam fino all’età di 12 anni. In tutto questo periodo, ogni due anni, i partecipanti hanno compilato un test psicologico..

 

..e al termine dell’indagine i ricercatori hanno concluso che «non c’è nessuna differenza fra i bambini che hanno frequentato classi separate e quelli che sono stati insieme. La scelta dovrebbe essere quindi fatta dagli insegnanti e dalle famiglie, caso per caso, in base alle caratteristiche dei bambini».
«Anche in Italia l’abitudine a separare i gemelli a scuola è diffusa — dice Piera Brustia, docente di psicologia dinamica all’Università di Torino —. La nostra opinione è che quando il rapporto nella coppia ha dei problemi, per esempio perché è molto conflittuale, i gemelli vadano separati». Brustia è la responsabile scientifica del Progetto gemelli che, attivo in Piemonte da 10 anni, offre percorsi di formazione e consulenze mirate alle famiglie con gemelli. I genitori dei gemelli, infatti, devono affrontare sfide particolari, e non solo per le questioni organizzative e pratiche, che pure hanno un peso rilevante.

 

Tratto da: "corriere.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo



 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in...

News Letters