Pubblicità

I «giovanilisti» non piacciono ai giovani

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 403 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

MILANO - A voler sembrare giovani quando ormai non lo si è più, o si è magari arrivati già oltre i cinquanta, si rischia di ricevere giudizi taglienti da chi giovane lo è ancora per davvero. E’ quanto è emerso da una ricerca pubblicata sull’European Journal of Social Psychology, che ha esplorato le reazioni generate da chi tenta di mascherare i suoi anni e non si rassegna al tempo che passa.
Lo studio, realizzato da Alexander Schoemann e Nyla Branscombe del Department of Psychology dell’University of Kansas, individua..

 

..questi soggetti come veri e propri impostori che tentano proditoriamente di abbandonare il loro naturale gruppo di appartenenza per “infiltrarsi” in quello dei giovani. O almeno come impostori vengono vissuti dai veri giovani.
Per giungere a questi risultati i due studiosi americani hanno realizzato un complesso studio basato su tre diversi esperimenti, ciascuno dei quali ha affrontato un aspetto particolare della questione: il primo ha esplorato la reazione dei giovani all’adulto che tenta di alterare il suo aspetto; il secondo ha valutato le differenti reazioni che possono avere uomini e donne; il terzo ha studiato l’eventuale vissuto di minaccia percepito dai giovani in presenza di un possibile impostore.


Tratto da: "corriere.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il declino cognitivo lieve consi...

Sindrome da Alienazione Parent…

La Sindrome da Alienazione Parentale (PAS) è un disturbo che insorge quasi esclusivamente durante la fase di separazione o divorzio ed aumenta quando si verific...

Dipendenza sessuale

“Brandon ha paura di questa intimità, fa sesso casuale o con prostitute, ma se deve davvero fare l’amore per lui è impossibile, perché lasciar entrare qualcuno ...

News Letters

0
condivisioni