Pubblicità

I «nonni hi-tech» restano più «verdi»

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 389 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Computer e gadget elettronici sono promossi come tecnologie anti-invecchiamento. Usare il pc aiuta a tenere “verde” la memoria degli anziani, che se fanno anche un po’ di attività fisica sono destinati a ricordare meglio e più a lungo. La conferma arriva da uno studio pubblicato su Mayo Clinic Proceeding, la rivista dell’università Mayo Clinic, negli Usa, centro tra i più accreditati a livello mondiale per la qualità della ricerca, soprattutto legata alla terza età e al cervello.

I ricercatori, guidati da Yonas E. Geda, hanno esaminato un gruppo di 926 anziani di età compresa tra 70 e 93 anni interrogandoli sulle loro abitudini quotidiane e scoprendo che chi combina le due passioni - sport e pc - rischia la demenza senile circa la metà rispetto a chi conduce una vita sedentaria e per nulla tecnologica: rispettivamente i “nonni hi-tech” hanno un pericolo di declino cognitivo lieve pari al 18,3% rispetto agli altri, che rischiano di più.

 

Tratto da: "ilsole24ore.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Il mio compagno (156087164017)

Simy, 42 Il mio compagno è un uomo straordinario, nn mi fa mancare nulla materialmente, ama i miei figli (avuti da un matrimonio precedente). ...

Area Professionale

Articolo 22 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art. 22 (ruolo professionale dello psicologo) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che, sett...

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

Burnout

Il burnout è generalmente definito come una sindrome di esaurimento emotivo, di depersonalizzazione e derealizzazione personale, che può manifestarsi in tutte q...

Psicodramma

Lo Psicodramma è la più antica terapia di gruppo.   Lo psichiatra Jacov Levi Moreno (1889-1974) in un suo lavoro giovanile (1911) e in un suo scritto sul...

News Letters

0
condivisioni