Pubblicità

I pensieri ricorrenti di chi ha superato gli ‘Anta

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 322 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Quali sono i pensieri ricorrenti di chi è arrivato o ha superato la mezza età? La salute? Il denaro? O cosa? Queste le domanda a cui hanno tentato di dare risposta gli scienziati dell’Università di Bath, nel Regno Unito.
La sociologa Kate Woodthorpe e colleghi del Centre for Death and Society hanno scoperto che le preoccupazioni e le aspettativa cambiavano a seconda dell’età e, ovviamente, del sesso di appartenenza.

 

 

Lo studio ha coinvolto 1.100 adulti di entrambi i sessi e di età superiore ai 40 anni e mostra come il cruccio maggiore per le donne – una su tre – non sia legato alla salute ma all’aspetto fisico e alla bellezza. Al contrario, gli uomini che si preoccupano del proprio aspetto fisico sono circa il 21 per cento, mentre il loro maggiore cruccio è la sessualità – questo per il 32 per cento degli intervistati. Le donne, invece, hanno dichiarato che questo particolare aspetto è andato via via calando con l’età.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

Ofidiofobia

L’ofidiofobia (dal greco ὄφις ophis "serpente" e φοβία phobia "paura") è la paura patologica dei serpenti. ...

Onicofagia

L'onicofagia, meglio conosciuta come il brutto vizio di mangiarsi le unghie, è un’impulso incontrollabile definito in ambito psicologico come disturbo del compo...

News Letters

0
condivisioni