Pubblicità

Ictus, come recuperare i neuroni compromessi

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 717 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Uno dei grandi problemi legati all'ictus è il recupero di un livello accettabile di funzionalità neurologiche. Se per la zona colpita e per i neuroni che la occupavano non c'è nulla da fare, c'è invece una speranza per tutte quelle aree del cervello adiacenti in cui i neuroni, pur non eliminati dall'ictus, si ritrovano in una condizione di compromissione funzionale.
Una ricerca americana dell'Università della California si è concentrata su questo aspetto particolare, dimostrando che quella sorta di stordimento di cui sono vittima i neuroni delle zone più vicine a quella colpita è determinato dall'accumulo del Gaba, una sostanza che agisce sulla trasmissione dell'impulso nervoso, inibendola. Questa sostanza può essere inibita a livello farmacologico, consentendo in tal modo al paziente un recupero più rapido e migliore.

Tratto da "italiasalute.leonardo.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Gruppi self-help

Strutture di piccolo gruppo, a base volontaria, finalizzate all’aiuto reciproco e al raggiungimento di scopi particolari I gruppi di self-help (definiti anche ...

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. L...

Feticismo

Il feticismo è una fissazione su una parte del corpo o su un oggetto, con un bisogno di utilizzarlo per ricavare delle gratificazioni psicosessuali. ...

News Letters

0
condivisioni