Pubblicità

Il cervello dei rapper e i circuiti della creatività

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 383 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

L'abitudine a improvvisare (come i rapper quando usano il cosidetto free style) induce una riorganizzazione funzionale della corteccia prefrontale, una regione del cervello associata alla pianificazione del comportamento cognitivo complesso e dei processi decisionali. Lo ha appurato una ricerca condotta da neuroscienziati e psicologi del National Institutes of Health, che firmano un articolo pubblicato su "Nature Scientific Reports".

I correlati neurali della creatività sono un ambito di ricerca in gran parte ancora da esplorare. Siyuan Liu e colleghi hanno scelto di cercare di caratterizzare i processi creativi sottoponendo a risonanza magnetica funzionale soggetti che si dedicano al rap freestyle, la tecnica tipica dell'hip-hop in cui l'artista improvvisa liberamente testi in rima guidato da un ritmo strumentale. Hanno poi confrontato i dati raccolti sui rapper con quelli dell'attività cerebrale di persone impegnate in esecuzioni convenzionali, ossia con testi già noti e imparati.

Tratto da: "lescienze.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Soffro di depressione (1546116…

jessica, 22     Ciao mi chiamo Jessica e ho 22 anni, è la prima volta che mi rivolgo a qualcuno. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Nevrosi

Le nevrosi rappresentano un gruppo di disturbi che coinvolgono la sfera comportamentale, affettivo-emotivo e psicosomatica dell’individuo in assenza di un...

Patografia

Ricostruzione delle patologie psichiche di personaggi celebri fondate sulle informazioni biografiche e sull’esame delle loro opere. La patografia è l' “autob...

Sindrome di Munchausen

S'intende un disturbo psichiatrico in cui le persone colpite fingono la malattia od un trauma psicologico per attirare attenzione e simpatia verso di sé. A vol...

News Letters

0
condivisioni