Pubblicità

Il dolore più acuto? Sulla fronte e sulla punta delle dita

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 546 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I punti più sensibili al dolore? La punta delle dita e la... fronte, secondo un nuovo studio inglese.
La ricerca dell'University College London, pubblicata sulla rivista scientifica Annals of Neurology, è la prima a misurare la sensibilità nel discriminare le fonti di dolore sulle varie parti del corpo - la cosiddetta acuità spaziale.
Questa capacità discriminativa, che serve a capire, per esempio, se gli stimoli dolorosi in una particolare area del corpo sono uno o più di uno, non è la stessa su tutta la pelle. Misurarla è complesso, perché è difficile attivare le fibre nervose che processano il dolore senza attivare anche quelle tattili.
Un esperimento in punta di nervi
Per risolvere il problema, i ricercatori, guidati dall'italiana Flavia Mancini, si sono affidati alla precisione dei laser e hanno somministrato due piccoli stimoli dolorosi a 26 volontari.
La distanza spaziale tra le due "scosse" è stata via via ridotta finché i soggetti non sono più riusciti a distinguerle.
L'esperimento è stato ripetuto in varie aree del corpo.

Tratto da www.focus.it - Prosegui nella lettura dell'articolo


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Morte del padre senza emozioni…

 bianca, 54 anni     Buongiorno Dottori, da qualche settimana è morto mio padre di 81 anni dopo una breve malattia. Non ho mai avuto un b...

Il mio fidanzato mi umilia [1…

Ragazza991, 19 anni         Buonasera,   sono fidanzata da due anni, e ormai è da un anno o poco più che ogni volta che gl...

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Desiderio

Tra Freud e Lacan: Dalla ricerca dell’Altro al Desiderio dell’Altro. Il desiderio, dal latino desiderĭu(m), “desiderare”, fa riferimento ad un moto intenso d...

Disforia di genere

"Per un momento ho dimenticato me stesso, per un momento sono stato solo Lili." The Danish Girl Con il termine Disforia di genere si fa riferimento all’insoddi...

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

News Letters

0
condivisioni