Pubblicità

Il gioco d'azzardo come la droga

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 353 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Per gli appassionati di cinema sarebbe come dire che "Rounders, Il giocatore" (Usa, 1998) è come Blow (2001). Un accostamento che farebbe storcere il naso anche ai cinefili meno ferrati, ma da quanto emerso da uno studio tedesco, pubblicato su "Nature Neuroscience", esisterebbe un legame profondo tra i temi trattati dalle due pellicole. Il gioco d'azzardo sarebbe infatti come la droga, indipendentemente se si tratti di poker, roulette o di "Bingo", la tombola di casa nostra. Sempre secondo "Nature Neuroscience", la dipendenza creata da questi giochi dipenderebbe infatti da meccanismi cerebrali del tutto simili a quelli che regolano l'assuefazione da eroina e cocaina. Sia nel caso del gioco d'azzardo che per le droghe infatti, sarebbe coinvolta un'area cerebrale chiamata "nucleo striato" che, in entrambi i casi di dipendenza, ha denotato una minore reattività.

Tratto da Jugo.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Neuropsicologia

“L’importanza teorica della neuropsicologia sta nel fatto che essa permette di avvicinarsi maggiormente all’analisi della natura e delle struttura interna dei p...

Dipsomania

Per dispomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e μα...

Personalità

“Esistono bisogni emotivi primitivi, esistono bisogni di evitare la punizione e di conservare il favore del gruppo sociale, esistono bisogni di mantenere l’armo...

News Letters

0
condivisioni