Pubblicità

Il gioco d'azzardo come la droga

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 398 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Per gli appassionati di cinema sarebbe come dire che "Rounders, Il giocatore" (Usa, 1998) è come Blow (2001). Un accostamento che farebbe storcere il naso anche ai cinefili meno ferrati, ma da quanto emerso da uno studio tedesco, pubblicato su "Nature Neuroscience", esisterebbe un legame profondo tra i temi trattati dalle due pellicole. Il gioco d'azzardo sarebbe infatti come la droga, indipendentemente se si tratti di poker, roulette o di "Bingo", la tombola di casa nostra. Sempre secondo "Nature Neuroscience", la dipendenza creata da questi giochi dipenderebbe infatti da meccanismi cerebrali del tutto simili a quelli che regolano l'assuefazione da eroina e cocaina. Sia nel caso del gioco d'azzardo che per le droghe infatti, sarebbe coinvolta un'area cerebrale chiamata "nucleo striato" che, in entrambi i casi di dipendenza, ha denotato una minore reattività.

Tratto da Jugo.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Religione e psicologia (154766…

Luca, 28     Buona sera, premetto che il mio quesito non riguarda strettamente un malessere mentale, ma comunque un interrogativo esistenziale ch...

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

Cinofobia

Il cane è da sempre l’animale più amato dagli esseri umani, ormai è proverbiale la definizione “migliore amico dell’uomo” e in effetti la storia conferma questa...

Nevrosi

Le nevrosi rappresentano un gruppo di disturbi che coinvolgono la sfera comportamentale, affettivo-emotivo e psicosomatica dell’individuo in assenza di un...

News Letters

0
condivisioni