Pubblicità

Il linguaggio dell’amore esiste

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 557 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il linguaggio dell’amore esiste, eccome. E non solo esiste, ma sembra essere persino un elemento predittivo di un rapporto felice e duraturo, affermano alcuni psicologi.
A quanto pare sia gli uomini che le donne sono fortemente attratti dalle persone dell’altro sesso che parlano in modo simile al loro: questo è quanto asseriscono alcuni ricercatori dell’Università del Texas (Usa), i quali affermano sulle pagine di Psychological Science, su cui è stato pubblicato lo studio, che..

 

 

 

..lo stile di linguaggio adottato da un maschio e una femmina in seguito al loro incontro potrebbe prevedere se i due sono candidati al fidanzamento.
A detta degli psicologi, le persone che parlano nello stesso modo e sincronizzano l’uso di alcune parole, hanno maggior probabilità di essere coinvolti sentimentalmente.
Lo studio, guidato dal professor James Pennebaker, è stato focalizzato su alcune parole funzionali come “di niente”, “e di che” eccetera.
E’ proprio attraverso queste frasi che il ricercatore ha cercato di comprendere se il linguaggio “di coppia”, ossia l’adottare uno stile molto simile alla persona che si ha di fronte, possa prevedere se in futuro ci sarà una qualche attrazione tra i due.

 

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Ipnosi

Particolare stato psichico, attraverso il quale è possibile accedere alla dimensione inconscia ed emotiva dell’individuo, concedendo al singolo l'apertura della...

Catalessia

Detta anche catalessi, è uno stato patologico, ad esordio improvviso e che si protrae per brevi o lunghi periodi, in cui vi è una sospensione dei movimenti volo...

Il pregiudizio

Similare alla connotazione più negativa di uno stereotipo, in psicologia un pregiudizio (dal latino prae, "prima" e iudicium, "giudizio") è un'opinione preconce...

News Letters

0
condivisioni