Pubblicità

Il linguaggio dell’amore esiste

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 510 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il linguaggio dell’amore esiste, eccome. E non solo esiste, ma sembra essere persino un elemento predittivo di un rapporto felice e duraturo, affermano alcuni psicologi.
A quanto pare sia gli uomini che le donne sono fortemente attratti dalle persone dell’altro sesso che parlano in modo simile al loro: questo è quanto asseriscono alcuni ricercatori dell’Università del Texas (Usa), i quali affermano sulle pagine di Psychological Science, su cui è stato pubblicato lo studio, che..

 

 

 

..lo stile di linguaggio adottato da un maschio e una femmina in seguito al loro incontro potrebbe prevedere se i due sono candidati al fidanzamento.
A detta degli psicologi, le persone che parlano nello stesso modo e sincronizzano l’uso di alcune parole, hanno maggior probabilità di essere coinvolti sentimentalmente.
Lo studio, guidato dal professor James Pennebaker, è stato focalizzato su alcune parole funzionali come “di niente”, “e di che” eccetera.
E’ proprio attraverso queste frasi che il ricercatore ha cercato di comprendere se il linguaggio “di coppia”, ossia l’adottare uno stile molto simile alla persona che si ha di fronte, possa prevedere se in futuro ci sarà una qualche attrazione tra i due.

 

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Due mondi diversi [16092338958…

  Morfea23, 21 anni     Da circa 4 mesi sto con un ragazzo totalmente  opposto al mondo in cui da sempre vivo, per situazione famil...

Autostima? [161290462495]

    Buonasera! vi scrivo perche' alla soglia dei 50 anni mi rendo conto di non aver mai portato a termine i molti progetti professionali e pers...

Genitori separati [16127752256…

Lalli, 57 anni     Buongiorno, spiego in breve la mia situazione, sono divorziata e convivo con mio figlio ed il mio compagno da 5 anni, il mio ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Misofonia

La misofonia, che letteralmente significa “odio per i suoni”,  è una forma di ridotta tolleranza al suono. Si ritiene possa essere un disturbo neurologico...

Sexting

Il termine "sexting" letteralmente deriva dalla fusione di due parole inglesi "sex" (sesso) e "texting" (inviare messaggi). Il "sesso virtuale", traduzione ita...

Dipendenza

La dipendenza è una condizione di bisogno incoercibile di uno specifico comportamento o di una determinata sostanza (stupefacenti, farmaci, alcol, shopping, Int...

News Letters

0
condivisioni