Pubblicità

Il maiale per ingrandire il pene

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 377 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Chissà se chi ha coniato il detto "del maiale non si butta via nulla" immaginasse che si sarebbe arrivati fino a questo punto. Si perché da oggi, anche nel nostro paese, è possibile utilizzare una parte dei suini per scopi tutt'altro che gastronomici. Una tecnica all'avanguardia permette infatti di realizzare interventi di ingrandimento del pene attraverso l'impianto di derma di maiale.

L'annuncio arriva da 7° Congresso Nazionale della Societa' Italiana di Chirurgia Genitale Maschile ed è stato presentato dal Presidente Giovanni Alei.

Lo stesso Alei, urologo presso l' Università La Sapienza di Roma , è stato il primo a eseguire un intervento del genere in Italia.

Molti sono i vantaggi di questa innovativa tecnica, a partire dalla più facile reperibilità della materia prima e dal minore costo dell'intervento.

Bastano infatti "appena" 1000-2000 euro, a seconda dello spessore da aggiungere, per impiantare tra la cute e la parete dei corpi cavernosi il derma "compensativo".

tratto da Yugo.it - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

Amok

"Follia rabbiosa, una specie di idrofobia umana... un accesso di monomania omicida, insensata, non paragonabile a nessun'altra intossicazione alcolica".» (Zweig...

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

News Letters

0
condivisioni