Pubblicità

Il matrimonio? Senza figli è più felice

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 643 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

“Un matrimonio senza figli è come un albero senza frutti”, dice un vecchio proverbio. A guardare più da vicino l’esperienza della genitorialità, però, non tutto sembra essere rose e fiori. Anzi, l’arrivo di un bebè può far soffiare il vento dello scompiglio e mettere a repentaglio l’equilibrio della coppia, creando infelicità nei due partner. Che la scelta di diventare genitori non fosse una strada facile lo dimostra anche il numero in crescita di coppie che nei paesi anglosassoni chiamano “childfree”, ossia per le quali il non avere figli è una scelta di vita. Ebbene, l'Italia detiene il record europeo di coppie che, pur potendo procreare, decidono di non provare l’esperienza. I motivi? Dalla difficoltà di educare la prole alla carriera, dal desiderio di non perdere la propria libertà fino alla paura del futuro. A far traballare il mito della genitorialità è arrivata inoltre una ricerca condotta dalla Open University che ha intervistato 5mila persone di ogni età, status e orientamento sessuale nel corso di due anni. Il risultato? I matrimoni senza figli sono i più felici perché uomini e donne si sentono più soddisfatti della loro relazione e più apprezzati dal partner.


Tratto da www.repubblica.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

sac longchamp pas cher , air max pas cher , Sac Longchamp Pas Cher , nike pas cher , nike air max tn pas cher
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Nausea

E' una sensazione di malessere e fastidio allo stomaco che può precedere il vomito.  Di solito la nausea si presenta nel momento in cui mangiamo qualcos...

Maternage

In psicologia, il maternage è il complesso di atteggiamenti ed azioni implicati nel rapporto madre-figlio, soprattutto nei primissimi anni, che possono essere i...

Controtransfert

“L’idea che il controtransfert rappresenti una creazione congiunta dell’analista e dell’analizzando riflette un movimento verso una concezione dell’analisi come...

News Letters

0
condivisioni