Pubblicità

Il medico in aiuto della coppia nella gestione della disfunzione erettile

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 333 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I risultati della ricerca “Gli italiani, i rapporti sessuali e la disfunzione erettile”, promossa da AstaRicerche con l’appoggio di Lilly italiana, mostrano che gli italiani sono concordi nel ritenere che chi soffre di un problema sessuale come la disfunzione erettile (DE) debba rivolgersi a uno specialista, al fine di poter ritrovare la serenità personale e di coppia e tornare a essere “come prima”.

 

 

 

La ricerca è stata condotta tra il 18 e il 20 maggio 2011 tramite 828 interviste on line somministrate con il metodo CAWI (Computer Aided Web Interviewing) a un campione rappresentativo degli italiani tra i 30 e i 60 anni, pari a circa 27 milioni di soggetti.
Rivolgersi quindi al medico di famiglia o di fiducia, questo il consiglio quasi unanime dato dal 96 per cento degli italiani che conoscono la DE in risposta alla domanda: “Se lei dovesse dare dei consigli, dei suggerimenti a un uomo che soffre di Disfunzione Erettile, cosa gli consiglierebbe di fare?”.
Se parla, dunque, la cosiddetta impotenza pare non sia più un tabù, una condizione umiliante da tenere nascosta.

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Desiderio

Tra Freud e Lacan: Dalla ricerca dell’Altro al Desiderio dell’Altro. Il desiderio, dal latino desiderĭu(m), “desiderare”, fa riferimento ad un moto intenso d...

Neuropsicologia

“L’importanza teorica della neuropsicologia sta nel fatto che essa permette di avvicinarsi maggiormente all’analisi della natura e delle struttura interna dei p...

Disturbo schizoide di personal…

Disturbo di personalità caratterizzato da mancato desiderio o piacere ad instaurare relazioni altrui e chiusura verso il mondo esterno. Il disturbo schizoide d...

News Letters

0
condivisioni