Pubblicità

Il petteglezzo "altruista" migliora la salute

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 350 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Una sana e buona “spettegolata” non ha mai fatto male a nessuno. Ma chi avrebbe mai immaginato che un certo tipo di “gossip” potesse addirittura giovare alla salute, riducendo il livello di stress nelle persone che lo praticano? A dimostrarlo ci hanno pensato gli esperti della University of California a Berkeley (Usa), che ne parlano sul Journal of Personality and Social Psychology.


Il team ha esaminato il comportamento di un gruppo di volontari in diverse situazioni: pare che richiamare i comportamenti negativi osservati negli altri allo scopo di “’allertare” il nostro interlocutore sulla loro scorrettezza o pericolosità, abbia effetti positivi sulla salute. Al contrario, il pettegolezzo “fine a se stesso”, come quello che verte sulle celebrità e sulle loro storie d’amore o eccessi, non provochi alcun beneficio.

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella letttura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Il mio compagno (156087164017)

Simy, 42 Il mio compagno è un uomo straordinario, nn mi fa mancare nulla materialmente, ama i miei figli (avuti da un matrimonio precedente). ...

Area Professionale

Articolo 22 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art. 22 (ruolo professionale dello psicologo) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che, sett...

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

I ricordi flashbulb

Le flashbulb memories (FBM o ricordi flashbulb) sono state definite per la prima volta da Brown e Kulik nel 1977 come ricordi fotografici vividi, dettagliati e ...

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

Io

"Nella sua veste di elemento di confine l'Io vorrebbe farsi mediatore fra il mondo e l'Es, rendendo l'Es docile nei confronti del mondo e facendo, con la propri...

News Letters

0
condivisioni