Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Il rapporto padre figlia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 2149 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Sia il bambino che la bambina fino ai tre anni circa sviluppano un principale attaccamento alla figura materna. Per la teoria psicoanalitica il "complesso di Elettra" è una fase successiva in cui la bambina, pur legata ancora alla madre, orienta la sua attrazione verso la figura paterna (in termini tecnici si parla di "inconscio desiderio di avere un figlio dal padre). E' in questo momento che nascono per la bambina sensi di colpa legati al desiderio di avere il padre tutto per sé e alla conseguente necessità di prendere le distanze (separarsi) da una madre dalla quale ancora dipende.

E' una fase in cui è importante che il padre accolga con affetto e comprensione le richieste di esclusività della figlia: dall'incontro fatto di rispetto, di aspetti ludici, di tenerezza, nasce nella bambina l'idea che il padre sia una specie di principe azzurro, una figura idealizzata, un eroe buono, dal quale rifugiarsi in cerca di una guida. Autostima, rispetto per se stessa, senso di sé e dei propri valori sono condizionati, per la figlia, proprio dalla natura di questo incontro con il primo uomo importante nella vita. La "diversità" (fisica, caratteriale, di ruolo) del padre rispetto alla madre e alla figlia stessa, le restituisce profondamente il senso dell'unicità e dell'individualità.

Tratto da: "margherita.net" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Aerofobia

Con il termine aerofobia (o aviofobia) viene definita la paura di volare in aereo per via di uno stato d'ansia a livelli significativi. È definita come una pau...

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

Psicosomatica

La psicosomatica è una branca della psicologia che ha  lo scopo di identificare  la connessione tra un disturbo somatico e la sua natura psicologica. ...

News Letters

0
condivisioni