Pubblicità

Il sesso è davvero differente nel cervello di maschi e femmine?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 572 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Uomini e topi, è il titolo di un romanzo di John Steinbeck, e potrebbe suggerire che vi sia una comunanza tra queste due specie, che da sempre condividono lo spazio su questo pianeta, che va al di là della semplice appartenenza al regno animale. Sarà forse per questo che proprio i topi, sono spesso oggetto di studio? Forse. Ma, nonostante questa presunta comunanza, non è detto che ciò che vale per l’uno valga anche per l’altro – in questo caso, la sessualità.

E, a essere fermamente convinto che le differenze tra un essere umano e il ratto non si limitino alla pelliccia è il sessuologo dottor Vincenzo Puppo che, per l’occasione, ci offre la sua visione riguardo un nuovo – ennesimo – studio su modello animale che afferma come gli estrogeni nei topi potrebbero determinare una crescita differente del cervello dei maschi e delle femmine e avere un ruolo nel comportamento sessuale, agendo anche sulle sinapsi dei neuroni dell’ipotalamo che influenzano il ciclo sessuale delle femmine.

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Due mondi diversi [16092338958…

  Morfea23, 21 anni     Da circa 4 mesi sto con un ragazzo totalmente  opposto al mondo in cui da sempre vivo, per situazione famil...

Autostima? [161290462495]

    Buonasera! vi scrivo perche' alla soglia dei 50 anni mi rendo conto di non aver mai portato a termine i molti progetti professionali e pers...

Genitori separati [16127752256…

Lalli, 57 anni     Buongiorno, spiego in breve la mia situazione, sono divorziata e convivo con mio figlio ed il mio compagno da 5 anni, il mio ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Patografia

Ricostruzione delle patologie psichiche di personaggi celebri fondate sulle informazioni biografiche e sull’esame delle loro opere. La patografia è l' “autob...

Psicodramma

Lo Psicodramma è la più antica terapia di gruppo.   Lo psichiatra Jacov Levi Moreno (1889-1974) in un suo lavoro giovanile (1911) e in un suo scritto sul...

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità Coloro che soffrono di quest...

News Letters

0
condivisioni