Pubblicità

Il vuoto del silenzio «riempito» da una musica inesistente

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 430 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Una signora di 68 anni che da diversi mesi sta progressivamente perdendo l'udito, comincia a sentire dall'orecchio sinistro una voce maschile che canta canzoni della sua infanzia. Una stranezza incomprensibile. Dopo un po', a questa voce si aggiunge quella di un vero e proprio coro. La signora percepisce questa musica come se venisse dall'ambiente circostante, e la sente giorno e notte. È musica, ma non si tratta di un'esperienza piacevole, anzi il fenomeno è irritante, specie quando la signora cerca di addormentarsi. E non c'è modo di fermare questo maledetto concerto.

Il caso è riportato in un articolo, pubblicato, a fine 2012, sulla rivista Lancet, scritto da due medici inglesi, Christopher Johns e Tadas Zuromskis, che hanno avuto occasione di visitare la paziente.

Tratto da: "corriere.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

Bossing

Il bossing o job-bossing è definibile come una forma di mobbing "dall'alto" ossia attuato non da colleghi di lavoro (o compagni di scuola, di squadra s...

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori che contribui...

News Letters

0
condivisioni