Pubblicità

Il vuoto del silenzio «riempito» da una musica inesistente

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 446 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Una signora di 68 anni che da diversi mesi sta progressivamente perdendo l'udito, comincia a sentire dall'orecchio sinistro una voce maschile che canta canzoni della sua infanzia. Una stranezza incomprensibile. Dopo un po', a questa voce si aggiunge quella di un vero e proprio coro. La signora percepisce questa musica come se venisse dall'ambiente circostante, e la sente giorno e notte. È musica, ma non si tratta di un'esperienza piacevole, anzi il fenomeno è irritante, specie quando la signora cerca di addormentarsi. E non c'è modo di fermare questo maledetto concerto.

Il caso è riportato in un articolo, pubblicato, a fine 2012, sulla rivista Lancet, scritto da due medici inglesi, Christopher Johns e Tadas Zuromskis, che hanno avuto occasione di visitare la paziente.

Tratto da: "corriere.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (156328344573…

la vita è un caos, 17 Salve, siamo due sorelle di 17 anni e sono ormai 4 anni che nostra madre ha divorziato con nostro padre e dopo poco tempo ha conosciuto...

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Area Professionale

La rilevazione del trauma al T…

Il Test del Villaggio e la sua costruzione possono idealmente inscriversi in una spirale aurea sulla quale vengono declinate le diverse fasi di vita, dalla nasc...

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Le parole della Psicologia

Elettroshock

Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità. ...

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

MECCANISMI DI DIFESA

Quando parliamo di meccanismi di difesa facciamo riferimento ad un termine psicoanalitico che individua i processi dinamici e inconsci mossi dall’Io per fronteg...

News Letters

0
condivisioni