Pubblicità

Imaging cerebrale della memoria a breve termine

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 629 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La memoria selettiva ha una limitata capacità di immagazzinamento di diverse informazioni su un oggetto o un evento. Una ricerca basata sulla tecnica di risonanza magnetica funzionale (fMRI) ha mostrato la parte dei ricordi visivi che viene memorizzata nel cervello in modo volontario. Nel corso del test, i volontari venivano esposti a uno stimolo visivo per un secondo.

A distanza di 10 secondi, gli stessi soggetti venivano sottoposti dai ricercatori a una scansione con la tecnica di risonanza magnetica funzionale (fMRI) per registrare l’attività cerebrale della corteccia visiva, che si suppone sia implicata nell’immagazzinamento dei dettagli visivi della memoria a breve termine. I ricercatori hanno poi utilizzato alcuni algoritmi per esaminare gli schemi di attivazione cerebrale della corteccia visiva che sono associati al ricordo di differenti stimoli.

Tratto da" Le scienze.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

Disturbo Antisociale di Person…

La prevalenza del DAP è pari al 3% nei maschi e all'1% nelle femmine nella popolazione generale, e aumenta al 3-30% in ambiente clinico. Percentuali di preva...

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

News Letters

0
condivisioni