Pubblicità

Impara l’arte e trasformala in salute

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 266 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)


Uno studio appena pubblicato online sul Journal of Epidemiology and Community Health, una rivista scientifica che fa capo al British Medical Journal, evidenzia che il consumo di prodotti culturali ha un effetto positivo sul benessere delle persone, soprattutto degli uomini.
Uomini e donne che suonano uno strumento musicale, vanno a teatro o frequentano musei e mostre d’arte si sentono più in salute, apprezzano di più la vita e hanno meno probabilità di essere ansiose o depresse rispetto a chi non coltiva interessi culturali.

 

Lo dimostrano i risultati di questa ricerca norvegese che ha analizzato lo stato di salute percepito, la soddisfazione rispetto alla vita e i livelli di ansia e depressione di una comunità di 50.797 adulti della contea di Nord-Trøndelag.
Cosa è emerso? In estrema sintesi che la cultura fa stare meglio, rende la vita più significativa e fa sentire un maggior benessere a chi la pratica.

 

Tratto da: "panorama.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Superare una violenza subita (…

Cima, 23     Quasi due anni fa sono stata violentata da un ragazzo che conosco. ...

Efficacia farmaci per depressi…

Giovanni, 32     Per i miei sintomi di forte depressione, ansia, panico ed ipocondria con malattie somatizzate, dal 23 agosto sto curandomi con Z...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Agnosia

L'agnosia (dal greco a-gnosis, "non conoscere") è un disturbo della percezione caratterizzato dal mancato riconoscimento di oggetti, persone, suoni, form...

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

Folie à deux

La folie à deux è un disturbo psicotico condiviso, ossia una “follia simultanea in due persone”.  Essa è una psicosi reattiva che insorge in modo simultane...

News Letters

0
condivisioni