Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

In leggero calo i bambini sovrappeso, ma l'Italia resta tra i peggiori d'Europa

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 288 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Non tutti i genitori sanno riconoscere quando un figlio è fuori forma. Ancora diffusi stili di vita sbagliati.
air max pas cher , louis vuitton pas cher , chaussure louboutin soldes , nike air max bw pas cher , sac à main louis vuitton soldes , longchamp pas cher , longchamp pliage pas cher A 8/9 anni un bambino su tre è obeso o in sovrappeso. Un numero in calo dal 2008 che tuttavia colloca l'Italia tra i peggiori in Europa per numero di bambini con un peso eccessivo. È quanto emerge dall'ultima rilevazione del Sistema di Sorveglianza nazionale “Okkio alla Salute”, promosso dal Ministero della Salute/Centro per il Controllo e la prevenzione delle Malattie, e finalizzato alla raccolta dati su peso, abitudini alimentari e attività fisica dei bambini di terza elementare.
In particolare i bambini in sovrappeso sono il 20,9%, mentre l'obesità colpisce il 9,8% della popolazione di riferimento; a essere maggiormente interessate sono le Regioni del Centro e del Sud. L’obesità infantile è un problema di notevole rilevanza sociale, causato da un'alimentazione scorretta e da stili di vita sedentari. Un bambino è obeso se il suo peso supera del 20% quello ideale; in sovrappeso se lo supera del 10-20% o se il suo Indice di massa corporeo è maggiore del previsto. I dati di “Okkio alla Salute” dimostrano come gli stili di vita scorretti siano ancora presenti nelle abitudini delle famiglie italiane.


Tratto da: salute24.ilsole24ore.com - Prosegui nella lettura dell'articolo

 


Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consiglio (1530794336243)

luciano85, 32     Il motivo principale che mi spinge ad avere un parere è che vorrei capire se determinate sensazioni, pensieri e ansie siano nor...

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

News Letters

0
condivisioni