Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Incapaci di vedere con gli occhi della mente? Forse soffrite di afantasia

on . Postato in News di psicologia

La sindrome riguarderebbe il 2.5 per cento delle persone e si manifesta già alla nascita. Lo scopritore ne spiega i meccanismi cerebrali e racconta le esperienze dei pazientiafantasia

Per loro contare le pecore per addormentarsi è un'impresa impossibile.

Non riescono a «vederle» con gli occhi della mente, per quanti sforzi facciano. E non riescono neppure a rivedere il viso di una persona cara solo immaginandosela, senza avere una foto sottomano. Nessuno di loro può diventare un architetto o un progettista, ma questo non è l'unico scoglio da superare per i pazienti con afantasia, una condizione neurologica che «ruba» la capacità di visualizzazione a chi ne soffre ed è stata appena descritta sulle pagine di Cortex dal neurologo inglese che l'ha individuata, Adam Zeman dell'università di Exeter.

 

Tratto da corriere.it - prosegui nella lettura dell'articolo

 


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psicologi italiani

 

logo psychostore


 

 

Tags: addormentarsi mente pazienti afanstasia condizione neutologica

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Laurea (149314519568)

Suny, 51     Vorrei parlare di mio figlio. Ha 13 anni e ha perso il padre 3 anni fa. L'anno scorso è stato operato al cuore e adesso non ...

Colon irritabile e ansia (1492…

F.,20               Salve. Sono ormai quasi tre anni che soffro di colon irritabile. La mia vita ormai è ...

Insicurezza o cosa? (149314948…

Butterfly00, 17             Da un po' di tempo mi è stato detto da alcune persone appena conosciute che a primo i...

Area Professionale

Il perdono nella pratica clini…

Secondo recenti ricerche il perdono e la capacità di perdonare possono essere correlati alla propria struttura di personalità, al processo di matu...

L' odio come paura dell’altro …

Gli atti di odio sono tentativi di distrarre sè stessi da sentimenti come la solitudine, l'impotenza, l'ingiustizia, l'inadeguateza e la vergogna. L'odio...

Inaugurazione Servizio Psicolo…

La Fondazione dell’Ordine degli Psicologi dell’Abruzzo – ONLUS, in seguito al sisma che ha colpito il Centro Italia nell’ Agosto 2016, h...

Le parole della Psicologia

Disturbo di conversione

Consiste nella perdita o nell’alterazione del funzionamento fisico, all’origine del quale vi sarebbe un conflitto o un bisogno psicologico I sintom...

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad u...

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del te...

News Letters