Pubblicità

Incidenti stradali e bambini: anche la psiche è in pericolo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 298 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Un subdolo nemico mette a repentaglio la salute psichica dei bambini coinvolti in incidenti stradali e dei loro genitori: il disturbo acuto da stress. Una realtà poco investigata e sottodiagnosticata ma che riguarda milioni di bambini in tutto il mondo. A lanciare l’allarme uno studio pubblicato dalla rivista Archives of Pediatrics & Adolescent Medicine.

A circa 1 bambino su 4 tra quelli ospedalizzati per ferite causate da incidenti d’auto viene diagnosticato un disturbo acuto da stress. E si tratta di una minoranza dei bambini esposti al trauma di un incidente.
Fino ad oggi, nessuno studio clinico aveva esplorato la prevalenza dei sintomi da disturbo acuto da stress e i fattori di rischio tra bambini e genitori esposti a incidenti stradali. In Italia i traumi riportati in seguito a incidenti automobilistici interessano ogni anno circa 11.000 bambini. Le conseguenze psicologiche non sono da sottovalutare: numerosi studi hanno dimostrato infatti il possibile sviluppo di situazioni di stress permanente (passando cioè ad un disturbo post-traumatico da stress o DPTS).

Tratto da Yahoo! - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

Articolo 13 - il Codice Deonto…

Proseguiamo, con il commento all'art.13 (obbligo di referto o di denuncia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Le parole della Psicologia

Dipendenza

La dipendenza è una condizione di bisogno incoercibile di uno specifico comportamento o di una determinata sostanza (stupefacenti, farmaci, alcol, shopping, Int...

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

Agrafia

Il termine Agrafia deriva dal greco a-grapho (non-scrivo), indica la perdita parziale (paragrafia) o totale della capacità di scrivere, che insieme a quella d...

News Letters

0
condivisioni