Pubblicità

Increase in drug development for killer diseases is not enough

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 247 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

A recent report shows that drug development for killer diseases such as HIV/AIDS, TB, Malaria, Chagas and Sleeping Sickness has increased in recent years. This is despite the fact that these diseases mainly affect the poor in developing countries and development of treatments is inhibitive due to lack of economic demand. Researchers argue that the rate of development of drugs (and of some vaccines and diagnostics) would increase if more incentives were created using patent rights and providing guarantees to purchase drugs for the poor as they are developed.

The report (The New Landscape of Neglected Disease Drug Development) by Mary Moran and colleagues at the Pharmaceutical Research and Development Policy Group, The George Institute, argues that drugs for neglected diseases are increasingly being developed partly due to the use of public-private partnership (PPPs) mechanisms that spread the financial and organisational risk of product development. Anne-Laure Ropars, from the George Institute will be discussing the rise of drug development for neglected diseases and the role of PPPs at a major international conference, organised by the ESRC Innogen Centre to be held in London on 5-6 September 2006.

Tratto da "EureKalert.org" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

Complesso di Elettra

Secondo la definizione di Carl Gustav Jung il complesso di Elettra si definisce come il desiderio della bambina di possedere il pene, e della competizione con l...

Stress

Il termine stress, tradotto dall’inglese, significa "pressione" (o “sollecitazione"), ed è stato introdotto per la prima volta da Hans Seyle nel 1936 per indica...

News Letters

0
condivisioni