Pubblicità

INFANTS, CHILDREN PREFER SOUNDS OVER PICTURES AND ONLY SLOWLY BECOME VISUALLY OR

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 342 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)


New research provides the strongest evidence to date that infants and young children – unlike adults -- are more drawn to sounds than they are to visuals in their environment.
In fact, when 4-year-olds are presented with sounds and pictures at the same time and told to pay particular attention to the pictures, they can’t – the sounds dominate their attention.

“We found that sounds are dominant over visuals from infancy, and only slowly through childhood do visuals become more important,” said Vladimir Sloutsky, professor in the Center for Cognitive Science at Ohio State University.

“The younger the children are, the more dominant their auditory system seems to be.”

Earlier work by Sloutsky and his colleagues also showed this preference for sounds over visuals among children. But this new research offers a clearer picture of the nature of this auditory preference and how it changes over time.

For infants, sounds are preferred almost exclusively. Older children tested at 4 years of age generally preferred sounds over visuals, with the exception of familiar objects – they paid more attention to a familiar visual when it is paired with an unknown sound.

Overall, the new research showed children seem to be able to process only one type of stimuli at a time – usually sounds, but sometimes visuals. Adults, on the other hand, can process both sounds and visuals together, but prefer visual information.

Sloutsky, who is also associate dean of research for the university’s College of Human Ecology, said children probably pay more attention to sounds because of their temporary nature.

 

Tratto da: EureKalert!-Social/Behavioral Science-, continua la lettura nell'articolo.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Rottura di un rapporto (156631…

  Vu Thi Bich Diep, 28 Buongiorno,Io e il mio ragazzo non ci parliamo da due settimane. I motivi sono che lui si sente troppo stressato per colpa del...

Mi sento fuori dal mondo (1565…

  carol, 28 Sono una neo mamma di 28 anni, brasiliana, vivo in italia da quando ne ho 10.Il mio disagio purtroppo mi segue da quando sono piccola. Al...

Marito assente (156491757332)

  sossie, 50 Sono sposata da 25 anni ed ho due splendidi ragazzi di 15 e 11 anni. 10 anni fa dopo la nascita del secondo figlio mio marito di anni 50...

Area Professionale

Articolo 31 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.31 (consenso per i minori), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo set...

Scrivere un articolo per farsi…

Prosegue la nostra guida su come scrivere un testo per il web. Nell'articolo precedente ci siamo preoccupati di progettare il testo in modo che fosse in grado d...

Articolo 30 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.30 (compenso professionale), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo se...

Le parole della Psicologia

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

Carattere

Dal greco karasso, che significa letteralente "incidere", è l'insieme delle doti individuali e delle disposizioni psichiche di un individuo. Può anche essere...

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

News Letters

0
condivisioni