Pubblicità

Infants Have Much To Say If Adults Will Only Listen

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 335 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Little is known about baby's talk and just as little is known about how babies perceive and process words and sounds from adults and the world around them. It is through understanding how infants and toddlers develop life-long language skills that researchers at the Indiana University School of Medicine hope to help deaf infants with cochlear implants understand the audible world around them.

The Infant Language Lab at the James Whitcomb Riley Hospital for Children is studying language development of hearing infants and toddlers to establish a yardstick for toddlers who have received cochlear implants.

Among the answers the IU otolaryngology researchers seek: What do normal hearing babies actually comprehend? Can a child with a cochlear implant discriminate sound in the same manner as normal hearing infants? How do infants learn to process what they hear in relation to what they see?

With answers to these questions, researchers can track the progress of infants who use cochlear implants and provide speech therapists a means to assess the progress of individual infants and their language perception.

"Working with infants and toddlers presents unique challenges," said Derek M. Houston, Ph.D., Infant Language Lab director and assistant professor of otolaryngology-head and neck surgery. "Progress has been made in developing techniques to evaluate language perception in children over the age of two. Measuring these skills in infants too young to follow instruction requires the development of innovative testing techniques."

Tratto da Science Daily - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Efferenza

Il termine “efferenza” si riferisce alle fibre o vie nervose che conducono in una determinata direzione i potenziali di riposo e di azione provenienti da uno sp...

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

Abreazione

Il termine fu coniato da Freud e Breuer nel 1895 per designare il meccanismo inconscio, secondo il quale un individuo si libera dall’affetto connesso ad un even...

News Letters

0
condivisioni