Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Influenza famigliare e rischio suicidario

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 272 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Un individuo ha più probabilità di commettere un atto suicidario se un membro della propria famiglia ha compiuto un fatto analogo oppure se vi sono precedenti di disturbi psichiatrici all’interno della famiglia. Una ricerca danese condotta su dati relativi a circa 4300 persone di età compresa tra i 9 ed i 45 anni che hanno commesso suicidio è giunta a questa conclusione comparando informazioni relative ai famigliari, alla presenza di patologie psichiatriche tra di essi, etc.. I soggetti con precedenti famigliari di suicidio presenterebbero infatti una tendenza doppia rispetto alla media di commettere a loro volta un atto suicidario. Secondo il team di ricerca danese anche la presenza di precedenti di ricovero per motivi psichiatrici nel gruppo famigliare allargato sarebbe direttamente collegata ad una possibilità doppia rispetto alla media di sviluppare analoghi disturbi mentali; il rischio maggiore è chiaramente presente nelle situazioni in cui le due condizioni si sommano.

“Questo è il primo studio che dimostri – dice il dott. Ping Qin, ricercatore presso la Aarhus University in Danimarca – l’influenza sull’individuo di precisi fattori relativi a precedenti famigliari di suicidio e patologia psichiatrica; questo non significa tuttavia concludere semplicisticamente che vi siano soltanto fattori genetici associabili alle condotte suicidarie ed alle patologie psichiatriche , quanto piuttosto che vadano prese in esame le complesse interrelazioni tra fattori biologici predisponenti e gli altri fattori non-genetici ed ambientali che determinano tali condizioni..”.

tratto da: “ Suicide Risk Runs in Families” - HealthScout - October 10, 2002

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consiglio (1530794336243)

luciano85, 32     Il motivo principale che mi spinge ad avere un parere è che vorrei capire se determinate sensazioni, pensieri e ansie siano nor...

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Disforia di genere

"Per un momento ho dimenticato me stesso, per un momento sono stato solo Lili." The Danish Girl Con il termine Disforia di genere si fa riferimento all’insoddi...

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

News Letters

0
condivisioni