Pubblicità

Innamorarsi a 60 anni

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1047 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Cosa vuol dire trovare un nuovo amore in questa fase della vita? Cosa ci si aspetta da un uomo e come si può chiudere un matrimonio preesistente? A queste e molte altre domande risponde la psicoterapeuta Ilaria Consolo. Mentre due donne ci raccontano come hanno affrontato un innamoramento "tardivo".
Non è vero che a sessant’anni il cuore è un muscoloso atrofizzato dalla pace dei sensi e dalla rassegnazione che “ormai è andata così…”. Lo dimostrano i sempre più diffusi “Grey divorce”, le separazioni che coinvolgono gli over 60, che sul fronte femminile sono aumentate dal 3,6% del 2000 all’8.6% del 2012 (fonte Istat). “Le sessantenni oggi vivono come se la loro età anagrafica fosse minore, sia dal punto di vista fisico che psicologico. Rispetto alle donne di un tempo, curano di più la loro persona, frequentano palestre, escono con gli amici e hanno superato in modo migliore la fase della menopausa. E soprattutto vivono con maggior indipendenza, scegliendo la vita che vogliono fare sul serio, anche a costo di rimettere in discussione matrimoni pluridecennali”, spiega Ilaria Consolo, psicoterapeuta e vice presidente dell'Istituto italiano di sessuologia scientifica (www.iissweb.it). Perché forse l’amore può ancora sconvolgerti e sorprenderti, rivoluzionando tutte le tue certezze relazionali, facendoti scoprire che non è mai troppo tardi per innamorarsi.

 

Tratto da d.repubblica.itProsegui nella lettura dell'articolo

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Articolo 11 - il Codice Deonto…

con l'art.11 proseguiamo su Psiconline.it, anche questa settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parm...

Le parole della Psicologia

Anancasmo

Con i termine “anancasmo”, dal greco ἀναγκασμός ossia "costrizione, violenza", ci si riferisce al sintomo delle nevrosi ossessive o compulsive, consistente nell...

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

Borderline

“una malinconia terribile aveva invaso tutto il mio essere; tutto destava in me sorpresa e mi rendeva inquieto. mi opprimeva la sensazione che tutto era, ai mie...

News Letters

0
condivisioni