Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Insomnia may precede and prolong major depression

on . Postato in News di psicologia | Letto 217 volte

Two new studies show that insomnia, far from being a symptom or side effect of depression, may instead precede it, making some patients more likely to become and remain mentally ill. One paper was presented today at the 19th Annual Meeting of the Associated Professional Sleep Societies (APSS) in Denver, and the other will be published shortly in the Journal of Behavioral Sleep Medicine. In recent years, researchers established that insomnia and depression are linked, but struggled to determine which came first. Many experts believed that depression caused insomnia until new drugs arrived that improved depression, but not insomnia. The idea that insomnia could be a contributor to, or predictor of, depression gained credence.

The study presented today at APSS is the first to establish that insomnia prolongs bouts of sadness, hopelessness and loss of interest in life activities that characterize major depression, making patients less likely to recover. Specifically, the study found that depressed patients with insomnia were nearly 11 times more likely to still be depressed at six months than those sleeping well, and 17 times more likely to remain ill after a year. Data were drawn from Project IMPACT, a study in late-life depression that enrolled 1,801 men and women aged 65 years or older.

"The new findings are especially significant because they suggest that targeted treatment for insomnia will increase the likelihood and speed of recovery from depression," said Michael Perlis, Ph.D., director of the University of Rochester Sleep and Neurophysiology Research Laboratory (URSNRL), and an author the studies presented at APSS and published in the journal. Wilfred Pigeon, Ph.D., asst. director of the sleep lab, was lead author of the study presented today.

tratto da EurekAlert - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

Dipendenza

La dipendenza è una condizione di bisogno incoercibile di uno specifico comportamento o di una determinata sostanza (stupefacenti, farmaci, alcol, shopping, Int...

Gestalt

Con il termine Gestalt si va a designare un importante indirizzo della psicologia moderna, secondo il quale l’esperienza percettiva e per estensione, la vita ps...

News Letters