Pubblicità

Internet e disturbi dell'alimentazione

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 382 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Secondo stime recenti effettuate dal National Institute of Mental Health, circa 5 milioni di americani soffrirebbero di problemi psichici collegati a disturbi dell’alimentazione.

I disturbi dellalimentazioneRecentemente si sono moltiplicati in Usa i siti internet che offrono informazione, consulenze e sostegno psicologico per questo tipo specifico di problematiche. Ci sono tuttavia molti altri siti, come alcuni che si interessano di moda e di cultura giovanile, che propongono tra le altre cose diete e metodi vari per perdere peso e che incoraggiano -anche se indirettamente - queste condotte proponendo modelli di identificazione caratterizzati da eccessiva magrezza.

“Ma gli esempi negativi on line non si fermano a questo.. – dice il dr. Kim Gorman, del servizio psicologico del Ball State Counseling - ..Ci sono molti siti per giovani e giovanissimi infatti dove vengono incoraggiate anche altre condotte autodistruttive che sono potenzialmente estremamente dannosi per la loro psiche ..”.

Gli esperti stimano che in alcuni contesti, come nei college degli Stati Uniti, una adolescente su quattro presenti qualche tipo di problema alimentare e come questi comportamenti alterati rispetto al cibo vengano reciprocamente rinforzati in tali ambienti a causa dei forti legami che si stabiliscono tra le allieve, che vivono insieme per lunghi periodi di tempo lontane dalle proprie famiglie.

Questa inoltre è una principale fascia di utenza giovanile di Internet, per cui negli ultimi tempi l’attenzione di varie associazioni per i disturbi alimentari si è focalizzata sul contenuto diseducativo di questi siti ed ha promosso interventi anche drastici per limitarne la visibilità sul web.

Lo stesso notissimo motore di ricerca “Yahoo” ha rimosso recentemente, su seganalazione della National Association of Anorexia and Associates Disorders, circa 115 siti considerati a rischio di favorire comportamenti alimentari disturbati negli utenti di internet della fascia adolescenziale e giovanile.

 

Tratto da:” Anorexics Starve for Attention on Message Boards, Web Sites.. - U-WIRE – Feb.2002

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Religione e psicologia (154766…

Luca, 28     Buona sera, premetto che il mio quesito non riguarda strettamente un malessere mentale, ma comunque un interrogativo esistenziale ch...

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

News Letters

0
condivisioni