Pubblicità

Internet e psicopatologia tra gli studenti

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 538 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

Internet continua ad essere, oltre che uno strumento indispensabile, uno straordinario oggetto di studio per sociologi, psicologi e psichiatri.

Una ricerca in corso di pubblicazione su Epidemiologia e psichiatria sociale apporta un ulteriore contributo alla complessa problematica del rapporto tra uso della rete e disagio psicologico, proponendosi d’indagare le caratteristiche e gli effetti dell’uso di Internet in un campione di studenti di scuole superiori.

Internet continua ad essere, oltre che uno strumento indispensabile, uno straordinario oggetto di studio per sociologi, psicologi e psichiatri. Una ricerca in corso di pubblicazione su Epidemiologia e psichiatria sociale apporta un ulteriore contributo alla complessa problematica del rapporto tra uso della rete e disagio psicologico, proponendosi d’indagare le caratteristiche e gli effetti dell’uso di Internet in un campione di studenti di scuole superiori.
La ricerca è stata condotta presso due istituti superiori di Conegliano Veneto, raccogliendo informazioni su età, sesso, classe frequentata ed utilizzo di Internet da parte dei genitori, sull’utilizzo oggettivo (da quanti anni e numero di ore giornaliero e settimanale) e sulla percezione soggettiva (ovvero sul vissuto personale della connessione) degli studenti, servendosi anche di un questionario (il General Health Questionnaire nella versione a 28 item di Goldberg, GHQ).

Hanno risposto 1071 studenti su 1671 questionari somministrati e 1062 sono state le risposte ritenute valide. Per quanto riguarda l’utilizzo della rete, la larga maggioranza degli studenti dichiara di navigare meno di 5 ore la settimana, mentre una piccola parte dichiara un utilizzo superiore alle 20 ore settimanali. I settori della rete più frequentati sono risultati i motori di ricerca, la posta elettronica, le chat ed i giochi di ruolo.



Tratto da: Yahoo!Salute, continua la lettura nell'articolo.

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: internet psicopatologia studenti

0
condivisioni

Guarda anche...

Psicopatologia

Il Narcisismo materno

Secondo la recente letteratura il narcisismo materno presenterebbe sei facce diverse che possono essere indentificate nell’estroversione eccessiva, orientamento alla realizzazione, componenti...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Area Professionale

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Articolo 23 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it prosegue, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'art.23 (compenso professionale) il commento settimanale che spiega ed ap...

Le parole della Psicologia

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Disturbo Antisociale di Person…

La prevalenza del DAP è pari al 3% nei maschi e all'1% nelle femmine nella popolazione generale, e aumenta al 3-30% in ambiente clinico. Percentuali di preva...

Disturbo schizotipico di perso…

Disturbo di personalità  caratterizzato da  isolamento sociale, comportamento insolito e bizzarro,  “stranezze del pensiero.” Il Disturbo schizo...

News Letters

0
condivisioni