Pubblicità

Ippoterapia per i pazienti psichiatrici. Il convegno, e come funziona

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 452 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Si chiama “ippoterapia”, ed è un tipo di terapia che prevede l’interazione uomo/cavallo a scopo terapeutico. Questo il tema del convegno che apre i lavori oggi, 2 dicembre, presso il Centro Internazionale del Cavallo – La Venaria Reale (TO).
Il convegno in materia di riabilitazione equestre in psichiatria ha per titolo “Cavalieri di confine oggi: analisi di retrospettive”.

 

 

L’appuntamento è il naturale seguito del progetto di ricerca “Efficacia dell’approccio integrato all’ippoterapia con pazienti psichiatrici”, di cui saranno discussi i risultati durante la sessione. Il progetto è stato realizzato con il contributo dell’Associazione Il Bandolo ONLUS, della Fondazione CRT, della Banca del Piemonte e della Regione Piemonte.
Condotto da un’équipe multidisciplinare presso le strutture del Centro del Cavallo, il progetto pilota è stato avviato con la volontà di considerare l’efficacia dell’ippoterapia nei casi di psicosi cronica o di disturbi di personalità.

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito assente (156491757332)

  sossie, 50 Sono sposata da 25 anni ed ho due splendidi ragazzi di 15 e 11 anni. 10 anni fa dopo la nascita del secondo figlio mio marito di anni 50...

Carla (1564835062431)

  carla, 30 Buongiorno, vi scrivo perché sto veramente male, sono fidanzata da 3 anni col il mio compagno con cui ho avuto una bambina pochi mesi fa ...

Relazione a distanza (15648262…

sara, 22 Salve, avrei un problema che mi blocca da giorni e vorrei un consiglio. Io e il mio ragazzo abbiamo una relazione a distanza da circa un anno (io it...

Area Professionale

Articolo 29 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.29 (uso presidi), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana spi...

Articolo 28 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.28 (vita privata e vita professionale) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settiman...

Scrivere un articolo per farsi…

un professionista che vuole far conoscere il suo lavoro deve imparare a utilizzare i canali che la tecnologia  mette a nostra disposizione e la stesura di ...

Le parole della Psicologia

Prosopoagnosia

La prosopoagnosia (o prosopagnosia) è un deficit percettivo del sistema nervoso centrale che impedisce il riconoscimento dei volti delle persone (anche dei fami...

Anancasmo

Con i termine “anancasmo”, dal greco ἀναγκασμός ossia "costrizione, violenza", ci si riferisce al sintomo delle nevrosi ossessive o compulsive, consistente nell...

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

News Letters

0
condivisioni