Pubblicità

Kids Learn More When Mom Is Listening

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 277 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Kids may roll their eyes when their mother asks them about their school day, but answering her may actually help them learn. New research from Vanderbilt University reveals that children learn the solution to a problem best when they explain it to their mom. "We knew that children learn well with their moms or with a peer, but we did not know if that was because they were getting feedback and help," Bethany Rittle-Johnson, the study's lead author and assistant professor of psychology at Vanderbilt's Peabody College of education and human development, said. "In this study, we just had the children's mothers listen, without providing any assistance. We've found that by simply listening, a mother helps her child learn."

Rittle-Johnson believes the new finding can help parents better assist their children with their schoolwork, even when they are not sure of the answer themselves. Although the researchers used children and their mothers in the study, they believe the same results will hold true whether the person is the child's father, grandparent, or other familiar person. "The basic idea is that it is really effective to try to get kids to explain things themselves instead of just telling them the answer," she said. "Explaining their reasoning, to a parent or perhaps to other people they know, will help them understand the problem and apply what they have learned to other situations."

Tratto da "Sciencedaily.com" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

Castità

Il termine "Castità" deriva dal latino castus, "casto" - connesso probabilmente al verbo carere, "essere privo (di colpa). Esso indica, nell' accezione comun...

Il pregiudizio

Similare alla connotazione più negativa di uno stereotipo, in psicologia un pregiudizio (dal latino prae, "prima" e iudicium, "giudizio") è un'opinione preconce...

News Letters

0
condivisioni