Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

L'impatto dello stress sul sistema digestivo

on . Postato in News di psicologia | Letto 464 volte

Lo stress potrebbe essere altrettanto sgradevole come il cibo spazzatura per il sistema digestivo.

stressAlcuni studi sui topi hanno dimostrato come lo stress sia la causa principale per la quale i microrganismi digestivi tendono comportarsi in maniera simile a come agiscono durante una dieta ad alto contenuto di grassi.

 E’ ben risaputo che una dieta povera o sbilanciata sia malsana, ma in un nuovo studio la Brigham Young University (BYU) ha riscontrato che lo stress possa essere altrettanto dannoso per il nostro corpo così come una dieta veramente cattiva.

In un nuovo articolo pubblicato sul Nature Scientific Reports, la professoressa di microbiologia e biologia molecolare, Laura Bridgewater, della BYU, ha scoperto che quando i topi femmine venivano esposti a stimoli stressanti, il loro microbiota intestinale – ossia i microrganismi vitali per la salute digestiva e metabolica - cambiava assomigliando sempre di più a quello dei topi che avevano seguito una dieta ad alto contenuto di grassi.

"Lo stress può essere dannoso in molti modi, ma questa ricerca è innovativa in quanto collega lo stress ai cambiamenti sesso-specifici, riferiti al genere femminile ed al loro “microbiota intestinale", ha detto Bridgewater. "A volte pensiamo allo stress come ad un fenomeno puramente psicologico, ma in realtà esso provoca diversi cambiamenti fisici".

La Dottoressa Bridgewater ed i suoi collaboratori, presso la Shanghai Jiao Tong University in Cina, hanno dunque utilizzato ai fini della ricerca un grande gruppo di topi di 8 settimane ed hanno esposto la metà dei maschi e la metà delle femmine ad una dieta ad alto contenuto di grassi. Dopo 16 settimane, tutti i topi sono stati sottoposti a “stress lieve” (un blando stimolo stressante) così come nel corso dei 18 giorni successivi.

Pubblicità

I ricercatori hanno poi estratto il DNA microbico dai pellets fecali dei topi prima e dopo la somministrazione degli stimoli stressanti per verificare quali conseguenze quest’ultimo aveva avuto sul microbiota intestinale. I ricercatori hanno inoltre anche misurato se l'ansia dei topi dipendesse da per quanto tempo e da dove i topi avevano la possibilità di girovagare in uno spazio aperto.

I ricercatori hanno infine, trovato differenze affascinanti tra i due generi: i topi maschi che seguivano la dieta ad alto contenuto di grassi hanno mostrato una maggiore ansia rispetto alle femmine, ed i maschi hanno, inoltre, anche mostrato una diminuzione dell'attività in risposta allo stress. Tuttavia, è stato osservato che solo nei topi femmine lo stress ha influito sulla composizione del microbiota intestinale come accadeva quando gli animali erano invece sottoposti ad una dieta ad alto contenuto di grassi.
Seppur, fino ad ora,  questo studio è stato eseguito soltanto su degli animali, i ricercatori ritengono che ci siano senz’altro delle implicazioni significative anche per gli esseri umani.

"Nella società, le donne tendono ad avere tassi più alti di depressione ed ansia, che sono legati allo stress", ha affermato la Bridgewater, che ricopre anche la carica di Dottore Associato del BYU College of Life Sciences. "Questo studio suggerisce che una possibile fonte della discrepanza di genere possono essere i diversi modi in cui il microbiota dell'intestino risponde allo stress nei maschi rispetto alle femmine".

Chenhong Zhang della BYU è uno degli autori della ricerca così come anche Liping Zhao, Shengtian Li, Jing Wang, Qianpeng Zhang, Weiwei Hu e Yanqui Wu della Shanghai Jiao Tong University hanno contribuito e sono autori di questo studio.

 

Tratto da Science Daily

(Traduzione e adattamento a cura della Dottoressa Emanuela Torrente)

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: stress cibo, topi dieta news di psicologia microbiota; intestinale; grassi;

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. Deriva dal greco e fa riferimento alla paura per coloro che camminano su trampoli. Giocolieri e clown, insomma. Ed è per questo...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Inconscio

Nella sua accezione generica, indica tutte quelle attività della mente inaccessibili alla soglia della consapevolezza Il termine inconscio (dal latino in- cons...

Disturbo Antisociale di Person…

La prevalenza del DAP è pari al 3% nei maschi e all'1% nelle femmine nella popolazione generale, e aumenta al 3-30% in ambiente clinico. Percentuali di preva...

Gambling

Il gambling, o gioco d’azzardo patologico (GAP), è un disturbo del comportamento caratterizzato dalla continua perdita del controllo in situazioni ...

News Letters