Pubblicità

La cooperazione e l'evoluzione del senso di equità

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 388 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il senso di giustizia è un prodotto dell'evoluzione e affonda le radici nella capacità di sviluppare una cooperazione a lungo termine. La dimostrazione viene dallo studio delle complesse reazioni degli scimpanzé a fronte della spartizione iniqua di un premio.
La risposta umana all'ingiustizia è evoluta per sostenere la cooperazione a lungo termine. È la conclusione a cui sono giunti Sarah F. Brosnan, della Georgia State University, e Frans B. M. de Waal, dell'Emory University, dopo uno studio sulle radici del senso di equità nell'uomo e negli altri primati basato su una approfondita analisi della letteratura scientifica sull'argomento, di cui riferiscono su “Science”.
La cooperazione e l'evoluzione del senso di equitàUn giovane di cebo cappuccino osserva un maschio adulto che mangia. (Cortesia Frans de Waal)
Il senso di equità è uno dei pilastri della società umana, ma ben poco si sa sulla sua origine. Ipotizzandone una radice evolutiva, nel 2003 Brosnan e de Waal iniziarono a cercarne possibili tracce fra i primati con una ricerca sui cebi cappuccini. In quell'occasione i due scienziati dimostrarono che questi animali reagivano in modo rabbioso rifiutandosi di eseguire un compito a cui erano stati addestrati se vedevano che un altro cebo riceveva una ricompensa più ricca per lo stesso compito. Da allora questo reazione è stata riscontrata complessivamente in nove specie di primati.

Tratto da www.lescienze.it Prosegui nella lettura dell'articolo

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

La Dislessia

I DSA sono disturbi del neurosviluppo che riguardano la capacità di leggere, scrivere e calcolare in modo corretto e fluente che si manifestano con l'inizio del...

Confabulazioni

La confabulazione è un sintomo frequente in alcune malattie psichiatriche, dovuto alla falsificazione dei ricordi. Questa sintomatologia clinica è mostrata da ...

Blesità

Per blesità si intende il difetto di pronuncia provocato da una situazione anomala degli organi della fonazione o dalla loro alterata motilità, con conseguente ...

News Letters

0
condivisioni